Zuk Z2 Pro smartphone Android cinese

ZUK Z2 Pro prenderà spunto dalle movenze estetiche di iPhone 6S. Una sentenza che assume i crismi dell’ufficialità, stando alle dichiarazioni snocciolate in queste ore dai vertici dell’azienda controllata da Lenovo: lo smartphone Android top di gamma, atteso al debutto nella giornata di domani, sarà infatti caratterizzato da un design simile al dispositivo Apple, con tutto ciò che ne consegue in termini di materiali impiegati e di accorgimenti squisitamente estetici. Come l’ormai in voga vetro 2.5D, innanzitutto, ma anche una scocca realizzata in metallo ed impreziosita da uno spessore contenuto, in attesa di capire poi la sistemazione di elementi contingenti quali gli speaker (che a questo punto potrebbero esser posti accanto allo slot USB Type-C) e la forma del tasto home, quest’ultimo collocato frontalmente sotto il display.

L’ammissione dei dirigenti di ZUK certificano del resto l’immagine del dispositivo Android cinese in questione apparsa soltanto qualche giorno addietro, occasione propizia nella quale venne posto altresì l’accento sulla fotocamera posteriore circolare e sulla correlata presenza della messa a fuoco laser e flash LED. ZUK Z2 Pro vuol dunque migliorare quanto di buono (ed apprezzato, specie per quel che riguarda prestazioni e, soprattutto, durata della batteria) occorso con il dispositivo di generazione precedente, ed a tale stregua un elemento di indubbio rilievo poggerà sulla parte estetica, più elegante e confacente ai dettami di uno smartphone di fascia alta quale sarà, per l’appunto, il nuovo ZUK in versione Pro.

Nessun compromesso – almeno sulla base delle indiscrezioni trapelate finora – anche per quel che concerne il fattore squisitamente hardware, allorché a far la voce grossa sarà soprattutto il processore Snapdragon 820 di Qualcomm (quad-core a 64bit con processo produttivo a 14 nanometri e frequenza di clock da 2.2GHz), affiancato dalla correlata scheda grafica Adreno 530, 4 gigabyte di memoria RAM e 32 gigabyte di storage interni. Il software sarà strutturato dalle movenze di Android Marshmallow e corredato (come mostrato nelle immagini in calce all’articolo)  da una applicazione proprietaria dedicata al fitness. Forza bruta ed occhi attenti all’estetica, questi gli ingredienti di ZUK Z2 Pro ad una manciata di ore dalla sua presentazione ufficiale.

via