ZTE Axon M: lo smartphone pieghevole vedrà la luce il 16 gennaio

ZTE Axon M: lo smartphone pieghevole vedrà la luce il 16 gennaio

ZTE Axon M è sicuramente uno degli smartphone più strani mai visti nella storia grazie alla sua particolare forma. Il dispositivo prodotto annunciato negli scorsi mesi verrà lanciato in Cina molto presto. A confermarlo sono ben 4 immagini teaser pubblicate dalla società stessa attraverso Weibo – il famoso social network cinese – che suggerisce l’arrivo ufficiale per il prossimo 16 gennaio.

Vi ricordiamo che proprio poche settimane fa il nuovo ZTE Axon M è stato certificato dal TENAA, l’equivalente della FCC presente sul nostro mercato. Si tratta di un dispositivo decisamente strano formato dalla combinazione di due smartphone in uno solo. Le due parti sono unite tra loro attraverso delle ingombranti cerniere che gli permettono di essere piegato per sfruttare i display in modi differenti.

Nonostante il 2017 abbia portato con se tantissimi nuovi smartphone – anche di fascia media – dal design moderno ed accattivamente, questo Axon M è tutt’altro che bello. Pesante, cornici abbondanti e spessore prosperoso lo rendono decisamente poco attraente se messo a confronto con la concorrenza. Nonostante ciò, moltissimi utenti sembrano interessati alle peculiarità di questo nuovo cinesone, infondo non si è ancora visto sul mercato uno smartphone che all’occorrenza è possibile trasformare in un piccolo tablet unificando i due display presenti.

Le prestazioni non sono eccezionali, troviamo infatti un processore Qualcomm Snapdragon 821 quad-core a 64 bit a far muovere il sistema operativo Android 7.1.2 Nougat con interfaccia Stock ed ottimizzato per il funzionamento complementare dei due display. A contenere la spaziosa batteria da 3180 mAh – dotata di carica rapida Quick Charge 3.0 – troviamo uno spessore di 12,2 mm su un peso di ben 230 grammi.

Sul retro troviamo una fotocamera principale da 20 megapixel, non particolarmente definita ma che è possibile utilizzare anche per ottimi selfie. Non manca, infine, il sensore di impronte digitali sul bordo del dispositivo proprio come sui dispositivi prodotti fino ad oggi da Sony.

Le immagini teaser parlano chiaro, giorno 16 gennaio il dispositivo entrerà ufficialmente in commercio sul mercato orientale e, chi lo sa se la domanda sarà così alta da costringere la società ad esportare il dispositivo anche sugli altri mercati.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: