Zenfone 4 Selfie

Va gradatamente completandosi il mosaico di informazioni inerenti i nuovi smartphone ASUS del 2017. In attesa della presentazione ufficiale in programma il prossimo 19 agosto, è la volta di ZenFone 4 Selfie e ZenFone 4 Pro a catalizzare l’attenzione della rete, in ossequio ad indiscrezioni mirate e pronte a rivelare con abbondante anticipo quelle che saranno le caratteristiche cardine di due esponenti di rilievo della nuova gamma griffata ASUS.

Il leitmotiv è ben scandito, con la doppia fotocamera frontale a far da elemento unificatore di due smartphone che, a conti fatti, si collocheranno sul mercato in segmenti diversi, a fronte di listini differenziati e specifiche hardware variamente congegnate. Potremmo definire ZenFone 4 Selfie come mera variante d’ingresso, e in tal senso è inequivocabile la presenza del processore Snapdragon 430 di Qualcomm, accompagnato pur tuttavia da ben 4 gigabyte di memoria RAM, 64 gigabyte di spazio di archiviazione interni (espandibili tramite slot per accogliere schede microSD), fotocamera posteriore da 16 megapixel, lettore di impronte digitali posizionato frontalmente e Android 7.0 Nougat pre-installato di fabbrica.

ZenFone 4 Selfie condivide lo stesso aspetto estetico della variante Pro, indubbiamente assai più rifinita allorché incentrata su specifiche hardware ben diverse. Identica è infatti la dimensione del display (5.5 pollici di tipo IPS), sebbene <<ferma>> alla risoluzione HD (1280 x 720 pixel), mentre la doppia fotocamera frontale vanta una configurazione da 20 e 8 megapixel, per selfie grandangolari e ricchi di dettagli. ZenFone 4 Pro, di contro, va a ritoccare verso l’alto un po’ tutta la scheda tecnica: il display guadagna la risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel) ed una tipologia AMOLED, mentre il processore impiegato è il più prestante (ed apprezzato) Snapdragon 625, accoppiato a 4 gigabyte di memoria RAM, 64 gigabyte di storage interno (anche qui espandibile), fotocamera principale da 16 megapixel e, soprattutto, doppia fotocamera frontale da 24 e 5 megapixel.

Mancano ancora informazioni importanti e più in <<profondità>>, quali la tipologia di sensori utilizzati, la connettività ed altri elementi contingenti, ma possiamo già abbozzare – in ossequio a rumors tutto sommato abbastanza fondati e plausibili – quello che sarà il prezzo di listino di ZenFone 4 Selfie e ZenFone 4 Pro: si parte da una cifra di 299 euro, con un esborso aggiuntivo di 100 euro per portare a casa la variante più rifinita. Staremo a vedere, anche perché l’evento in serbo da ASUS è ormai ad un tiro di schioppo e con esso il definitivo quadro inerente i nuovi dispositivi Android del colosso taiwanese.