YouTube-Music-Key

Music Key alle porte. Sembra ormai pronta l’arma che Google si prepara ad utilizzare contro i servizi di streaming musicale che rischiano di togliere utenza a Youtube. Che il canale video più popolato al mondo da quando è in mano a Google stia diventando uno strumento da monetizzare è assodato. Adesso BigG fa un altro passo in avanti e punta agli account premium.

Spotify e Beats Music iniziate a tremare anche il colosso di Google si è munito di coraggio e dal 17 novembre attiverà il servizio Music Key che porterà tutta la musica presente sul canale sui dispositivi degli utenti senza intermezzi pubblicitari e illimitatamente. Music Key sarà il sistema di streaming musicale che promette di regalare la migliore esperienza utente presente sul mercato dato il vasto catalogo di cui dispone Youtube.

Ancora non sono noti i prezzi a cui verrà commercializzato il servizio. Di certo si tratterà di cifre modiche che punteranno a raccogliere il maggior numero di utenti possibili nel breve periodo. Il servizio sarà disponibile per tutti i dispositivi dell’utente dal pc Desktop a smartphone e Tablet. per questi ultimi l’app sarà scaricabile in un primo momento solo per Android ma in breve tempo, assicura Google, sarà resa disponibile anche per iOS.

CONDIVIDI
Articolo precedenteIBM e Nvidia si uniscono per realizzare i due super computer più potenti al mondo
Prossimo articoloBologna: il web naviga a 300 Mega