YotaPhone 3

I primi render di stampa iniziano finalmente ad arrivare anche per YotaPhone 3 e mostrano finalmente alcune parti del design dello smartphone, anche se nessuna delle immagini mostra il dispositivo completo in ogni sua parte. Ad ogni modo, tra tutte le immagini trapelate, gli utenti potranno iniziare a farsi un’idea di ciò che potrà essere la prossima generazione dello smartphone che ha avviato l’idea del display posteriore.

Su questi render, YotaPhone 3 è dotato di un sensore di impronte digitali posto sul pannello frontale e probabilmente verrà anche utilizzato come tasto Home, cosa comune tra molti smartphone attuali. Ovviamente, si tratterebbe di una feature comoda per gli utenti abituati a questo tipo di dispositivo, che può essere posta esclusivamente sul fronte vista la presenza di un display e-ink sul posteriore.

Il sistema operativo a bordo di YotaPhone 3 dovrebbe essere Yota OS 3.0, basato su Android 7.0 Nougat sperando che venga aggiornato ad una versione successiva basata sulla nuova versione del robottino verde. L’accoppiata di memoria prevede probabilmente due versioni:

  • 4 GB di RAM e 128 GB di storage interno
  • 4 GB di RAM e 64 GB di storage interno

A far muovere il tutto dovrebbe esserci un processore Qualcomm Snapdragon 625 octa-core, alimentato da una batteria con capacità da 3200 mAh con supporto alla ricarica rapida tramite connettore USB Type-C. Il display frontale si prevede essere un’unità da 5,5 pollici in risoluzione FullHD, mentre quello che caratterizza il dispositivo, posto sul posteriore, sarà un e-Ink da 5,2 pollici con una risoluzione HD, o FullHD.

La dotazione di camere prevede un sensore principale da 12 megapixel posto in alto, sulla scocca posteriore, ed un sensore frontale da 13 megapixel per consentire buoni selfie e video chat.

YotaPhone 3 è stato annunciato dalla società nel mese di giugno, anche se con una promessa non mantenuta che prevedeva la partenza dei pre-ordini durante l’estate. Purtroppo, però, non si ha ancora una data di lancio ufficiale, ma non dovrebbe mancare molto tempo prima dell’arrivo. Per quanto riguarda i prezzi, si prevede che il modello con 64 GB di storage possa costare intorno ai 350 dollari, mentre quello da 128 GB dovrebbe avere un costo di 450 dollari circa.

VIAAndroidHeadlines
CONDIVIDI
Articolo precedenteBlackBerry ha in serbo novità ad IFA 2017: arriva KEYone con 4GB RAM?
Prossimo articoloYouTube ancora più social: introdotta chat per la condivisione diretta dei video