Qualche tempo fa si parlava di una crisi nel mercato smartphone ma oggi grazie alle ricerche di mercato di IDC sembra sia venuta alla luce la verità. Il mercato smartphone resta in crescita, a cadere verso il basso sono i big del mercato. Può sembra una cosa strana ma Samsung e Apple subiscono l’avanzata dei cinesi e ne risentono alla grande, il primo dei rivali e Xiaomi. Xiaomi che secondo i dati è in crescita del 211% rispetto allo scorso anno.

Non siamo, quindi, davanti a nessuna crisi del mondo smartphone ma ci troviamo ad osservare una semplice flessione in negativo, nei dati di vendita, delle due principali aziende che si spartiscono il mercato. Xiaomi avanza in modo pericoloso e prepotente, anche se Samsung e Apple restano alla guida. Per Apple abbiamo un +16% che non è di certo in linea con i risultati degli anni precedenti, l’unica a registrare un consistente calo nelle vendite che ha creato un piccolo rallentamento del mercato e Samsung che segna -8%.

Nonostante Xiaomi sia diventato il principale competitor dei due big del mercato smartphone, per comprendere l’imponenza della leadership di Samsung, detiene meno del 2% del mercato mondiale. In totale il mercato smartphone risulta in crescita del 25%, nelle vendite rispetto al 2013. Si parla di una rivale che domina in cina, mentre, le altre due inseguitrici LG e Lenovo hanno puntato sul mercato di fascia bassa. In parole povere la sfida tra top di gamma sembra continuare ad essere tra Samsung e Apple.