Xiaomi Redmi 5 sbarcherà in alcuni paesi d’Europa in due colorazioni

Xiaomi Redmi 5 sbarcherà in alcuni paesi d’Europa in due colorazioni

Xiaomi sembra esser alle prese con gli ultimi preparativi in vista del lancio ufficiale del suo nuovo smartphone Android di fascia media, Xiaomi Redmi 5. Che anche quest’anno andrà a declinarsi – almeno dapprincipio – in almeno tre varianti, corroborate da prezzi di listino diversi e, conseguentemente, specifiche hardware congegnate in modo differenziato. I dettagli e le caratteristiche restano ancora avvolte da un alone di mistero, se è vero che le ipotesi sul banco sono molteplici e, purtroppo, non (ancora) concordi: c’è, ad esempio, chi ritiene plausibile l’ingresso di un display con rapporto in 18:9 (attualmente prerogativa dei soli smartphone top di gamma), oppure chi sostiene (forse in modo assai più veritiero con quelle che saranno le strategie in serbo da Xiaomi) per l’implementazione di una doppia fotocamera principale.

La situazione dovrà insomma esser ancora sbrogliata, ed è per questo che Roland Quandt ha pensato bene di far parziale chiarezza sull’argomento. Nessuna specifica tecnica all’orizzonte, si badi, bensì la conferma di quelle che saranno le versioni di Xiaomi Redmi 5 unitamente a colorazioni, quantitativo di storage interno (espandibile) e, soprattutto, strategie di commercializzazione. Sì, perché alla stregua del quotatissimo Mi A1 (il primo smartphone Android One di Xiaomi), il produttore cinese vuol portare in Europa la nuova gamma di prodotti di fascia media. Quanto meno in alcuni paesi selezionati, che alla fine della fiera potrebbero esser gli stessi avvinti dell’acquisto di Mi A1 (Belarius, Bulgaria, Repubblica Ceca, Grecia, Ungheria, Polonia, Romania, Russia, Slovacchia e Ucraina).

Roland Quandt si limita a dire che <<Xiaomi Redmi 5 sarà disponibile in alcuni paesi selezionati d’Europa>>, senza scender troppo nel dettaglio. Analogamente alle caratteristiche tecniche. Quel che si sa è che il nuovo smartphone Android di fascia media sarà declinato in ulteriori due versioni (Redmi 5A e Redmi 5 Plus) e messo in vendita nelle colorazioni nero e gold. La versione tradizionale (e quella Redmi 5A) partiranno inoltre con 16 e 32 gigabyte di spazio di archiviazione, mentre il Redmi 5 Plus andrà a raddoppiare ambedue i quantitativi (32 e 64GB).

Per le caratteristiche complete bisognerà invece attender le prossime settimane, a questo punto decisive per sbrogliare la situazione attorno ai nuovi smartphone Xiaomi di fascia media.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: