Xiaomi Redmi 4 GeekBench

Xiaomi Redmi 4 torna ad esser al centro di nuove indiscrezioni ad una settimana dalla presentazione ufficiale. Lo smartphone di fascia media cinese è stato infatti immortalato in una immagine dal vivo pubblicata a mezzo del social network Weibo, che certifica appieno alcune peculiarità salienti: il rimando va innanzitutto ad una costruzione interamente in metallo e, soprattutto, al lettore di impronte digitali posto sulla parte posteriore, appena sotto la fotocamera principale. Due caratteristiche di non poco rilievo, che ben si sposano con una scheda tecnica tutto sommato interessante, pronta ad esser inverata da un verosimile buon margine di rapporto qualità-prezzo.

Come confermato d’altronde in precedenza da alcuni portali benchmark (su tutti GeekBench, che ne ha parametrato la mera forza bruta), Xiaomi Redmi 4 dovrebbe esser corroborato da un display da 5 pollici a risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel), sotto il quale batte il processore Snapdragon 625 di Qualcomm (octa-core con frequenza operativa da 2GHz e processo produttivo a 14 nanometri), affiancato per l’occasione dalla scheda grafica Adreno 506, due o tre gigabyte di memoria RAM e 16/32 gigabyte di spazio di archiviazione interno (a seconda della versione selezionata), espandibili tramite slot per accogliere schede micro-SD.

Lo smartphone a firma Xiaomi farà altresì spazio, da un punto di vista squisitamente software, all’interfaccia grafica proprietaria MIUI 8.0, plasmata secondo i dettami di Android Marshmallow in versione 6.0.1. A contorno invece della parte connettività vale la pena rimarcare la presenza del 4G Volte, 802.11ac WiFi (2,4 e 5 GHz), Bluetooth 4.2, GPS.

Xiaomi Redmi 4 sarà protagonista in rete in occasione del prossimo 25 agosto, data nella quale la compagnia cinese ha programmato una conferenza stampa di presentazione. Un passo obbligato, in attesa del lancio della seconda generazione della gamma Mi Note (arco temporale indiziato il mese di settembre).

via

CONDIVIDI
Articolo precedenteHTC 10 e HTC One A9 ricevono in USA le patch di sicurezza Android di agosto
Prossimo articoloDai professionisti di eSports arriva il nuovo mouse Logitech G Pro