Xiaomi MIUI 9

La distribuzione della nuova interfaccia grafica Xiaomi MIUI 9 segnerà finalmente l’esordio di Android Nougat 7.0 su svariati smartphone Xiaomi presenti sul mercato. Una mossa fisiologica e già anticipata qualche mese addietro, inverata pur tuttavia in data odierna a seguito dell’apparizione di una ancora dubbia immagine teaser che campeggia all’interno del social network cinese Weibo. La veridicità della fonte è dunque ancora tutta da confermare, sebbene gli elementi di novità siano ad ogni modo assai risicati: l’immagine mette infatti in evidenza soltanto una gradazione di colori tutto sommato abbastanza piacevole e di impatto, <<condita>> dai numeri 9.6.9.23 che, verosimilmente, dovrebbero identificare la versione di Xiaomi MIUI 9 incastonata all’interno dell’ipotetico ed immaginario dispositivo cinese.

Un quadro insomma ancora mutevole e suscettibile giocoforza di aggiornamenti, che va ad iscriversi ciò nonostante in un contesto di indiscrezioni riportate in data odierna: secondo quanto affermato dal sito web Aggiornamenti Tech, gli smartphone Xiaomi indiziati a ricevere la nuova interfaccia di sistema – plasmata sui dettami di Android 7.0 Nougat, come riportato in apertura di articolo – potrebbero esser i seguenti: Xiaomi Redmi Note 3, Redmi Note 4, Redmi 2 Prime, Redmi 3, Redmi 3S, Redmi 3A, Redmi Pro se facciamo riferimento alla gamma di fascia media; Xiaomi Mi 4S, Mi 4C, Mi 4I, Mi 5, Mi Max, Mi Note Pro se spostiamo l’attenzione sulla restante categoria di dispositivi.

Una lista indubbiamente folta, alla quale si aggiungerà senza alcuna incertezza i più recenti smartphone top di gamma Xiaomi Mi 5S e Mi 5S Plus e, soprattutto, l’ormai prossimo al debutto Xiaomi Mi Note 2. E proprio su quest’ultimo terminale – confermato ufficialmente dal CEO Lei Jun, in ossequio all’annuncio inerente l’avvio della produzione di massa propedeutica al lancio programmato per la metà di novembre – potrebbe addirittura esser immesso sul mercato proprio con a bordo la Xiaomi MIUI 9 installata di default.

Per capire quali saranno le peculiarità salienti del prossimo corposo aggiornamento di sistema firmato Xiaomi bisognerà tuttavia pazientare ancora qualche settimana, in attesa magari di indiscrezioni un po’ più precise. Per il momento, accontentiamoci del teaser riportato qui di seguito.

 

via

CONDIVIDI