xiaomi mi5

Liwan Jiang, il co-fondatore della casa produttrice che è considerata l’Apple cinese (nonchè, insieme a Huawei, azienda cinese più sostenuta al mondo), ha annunciato sul noto social network Weibo l’uscita di Xiaomi Mi5. Da quanto detto dal co-fondatore e direttore esecutivo il nuovo top di gamma è in produzione di massa e uscirà dopo la celebrazione in Cina del nuovo anno, che si terrà l’8 febbraio.

Jiang ha anche rivelato quale sarà il processore presente nel comparto hardware di Xiaomi Mi5. Si tratterà del nuovo modello di punta di Qualcomm, il quad core Snapdragon 820.

E’ il primo processore in cui Qualcomm ha utilizzato dei custom core, i Kryo, e girerà ad una frequenza che arriverà fino a 2,2 Ghz, con prestazioni impressionanti. Inoltre l’impressione dello staff di Xiaomi sullo smartphone è molto positiva.

Per il resto delle specifiche tecniche di Xiaomi Mi5 dobbiamo ancora affidarci alle indiscrezioni circolate fino ad ora, che lo vedono con un display dalla diagonale di 5,2 pollici che visualizza le immagini ad una risoluzione Full HD o Quad HD, con la presenza di un lettore di impronte digitali. Sempre secondo le voci la memoria RAM sarà disponibile da 3 o 4 GB, mentre lo storage interno sarà da 32 o 64 GB. Infine le fotocamere potrebbero avere una risoluzione di 16 e 13 Megapixel, mentre la batteria avrebbe 3600 mAh di capacità.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCES 2016: Samsung Gear S2 presto compatibile con iOS
Prossimo articoloCES 2016: un nuovo smartwatch Casio è ufficiale