Xiaomi Mi Note 2 è il terminale più atteso di sempre, sin dai tempi del rilascio della prima versione del MI5 che, in contemporanea, era arrivato sul mercato a cavallo del rilascio delle proposte Note 7 di Samsung.

Oggi sappiamo che il 25 Ottobre 2016 sarà finalmente la data utile per la presentazione del nuovo terminale inavvertitamente svelato attraverso alcune nuove slide che ne hanno delineato non soltanto i contorni estetici ma anche (e soprattutto) quelle che sono le specifiche tecniche di tutto rispetto, le quali contano su dotazioni all’ultimo grido sul piano della gestione della potenza e dell’aspetto visuale delle informazioni. Ma vediamo che cosa ci riserva questo Xiaomi MI Note 2 phone.

  • Display Super AMOLED da 5.7″ con risoluzione QHD (2560×1440) e tecnologia Force Touch.
  • Processore quad-core Qualcomm Snapdragon 821
  • GPU Adreno 530
  • 4/6GB di memoria RAM
  • 64/128GB di memoria ROM
  • Doppia fotocamera posteriore con sensore Sony IMX318 da 23MP e un sensore Sony IMX378 da 12MP
  • Fotocamera anteriore da 8MP
  • Sensore delle impronte digitali ultrasonico Qualcomm posizionato sotto il display
  • Batteria da 4100 mAh con tecnologia di ricarica rapida
  • Sensore dello scanner dell’iride
  • NFC con supporto alla nuova tecnologia di pagamento Mi Pay

xiaomi-mi-note-2-scheda-tecnicaSe riuscite a trovare una sola mancanza, fatecelo sapere. Beh, si potrebbe recriminare l’assenza del sensore IR. Ma in quanti lo usano? A parte questo, sappiamo che tutta la dotazione prevede un esborso di $415 per la variante con 4GB di RAM e 64GB di ROM e $445 per la Xiaomi Premium version del Mi Note 2 con 6GB di RAM e 128GB di spazio di archiviazione interno. Curiosi di scoprire il design del nuovo telefono? Bene, ecco delle immagini in esclusiva assoluta:xiaomi-mi-note-2

VIA