Xiaomi Mi Note 2

A piccoli passi in attesa del debutto ufficiale. Xiaomi Mi Note 2 verrà presentato il prossimo 25 ottobre, data già anticipata qualche giorno addietro e confermata in data odierna dalla stessa compagnia cinese. L’attesa verso il nuovo phablet Android top di gamma cresce a ritmo incalzante, e Xiaomi è pronta ad alzar ulteriormente l’asticella delle ambizioni e potenzialità, assoldando un protagonista d’eccezione: trattasi di Tony Leung, attore molto popolare in <<quel>> di Hong Kong oltre che protagonista indiscusso (con tanto di autografo) del teaser divulgato da Xiaomi a contorno dell’ufficialità della data di presentazione.

L’immagine divulgata in rete dice praticamente nulla per quel che concerne le caratteristiche di Xiaomi Mi Note 2, ma l’azienda capitanata dall’addì Lei Jun non manca di sottolineare quella che sarà giocoforza la peculiarità distintiva del dispositivo: il display (da 5.7 pollici di tipo AMOLED, aggiungeremmo noi) edge-to-edge. Una specificazione di non poco conto, che va a conti fatti a sgomberare le incertezze palesatesi in data odierna, in ossequio all’apparizione di alcune immagini raffiguranti uno smartphone privo di cornici. Benché altamente suggestiva e sfruculiante, l’indiscrezione odierna può catalogarsi pertanto come mera boutade.

Per il resto nessuna aggiunta degna di nota, indi per cui lo scenario resta quello già anticipato nel corso di queste ultime settimane. Xiaomi Mi Note 2 sarà corroborato dal processore Snapdragon 821 di Qualcomm (mero aggiornamento dell’attuale 820 per via di un incremento della frequenza operativa), in coppia con 4 o 6 gigabyte di memoria RAM LPDDR4, USB Type-C e fotocamera in configurazione doppia (stesso sensore e algoritmo Qualcomm Clear Sight di Xiaomi Mi 5S Plus?).

Il phablet dovrebbe alzar l’asticella dei prezzi proposti finora da Xiaomi, ma per un quadro definitivo bisognerà attender la presentazione ufficiale: ancora pochi giorni di pazienza prima di scoprire nel dettaglio le strategie della prolifica azienda cinese.

via