Xiaomi Mi Mix 2S ufficiale: AI, prezzo contenuto e tanta potenza

Xiaomi Mi Mix 2S ufficiale: AI, prezzo contenuto e tanta potenza

Dopo settimane di rumors sul top di gamma borderless per eccellenza, ecco che finalmente Xiaomi Mi Mix 2S è stato presentato ufficialmente da pochi minuti mostrando al grande pubblico tutta la sua eleganza e potenza.

Già a partire dalla prima generazione questo dispositivo ha fatto tanto parlare di sé, è infatti stato uno dei primi smartphone ad arrivare sul mercato con bordi estremamente ridotti ed uno schermo che copriva gran parte del corpo del dispositivo.

Sfortunatamente, nonostante il design fosse impeccabile, quel dispositivo presentava alcuni difetti principalmente dovuti alla capsula auricolare a conduzione ossea realizzata per ridurre al minimo gli spazi all’interno della scocca.

Il problema è rapidamente stato risolto con la successiva generazione presentata diversi mesi fa, ma la società cinese non si è fermata rivolgendosi verso le tendenze che nel corso degli ultimi tempi le società concorrenti hanno iniziato a seguire.

Durante l’evento di presentazione non mancavano certo i diretti riferimenti e confronti ai principali smartphone di punta concorrenti, tra questi: Apple iPhone X, Galaxy S9+ e Huawei Mate 10. Pare che Xiaomi abbia scelto questi smartphone come obiettivi da raggiungere per produrre uno smartphone in grado di camminare a testa alta tra loro, permettendo agli utenti di avere tra le mani un dispositivo dotato di tanta potenza ad un costo comunque contenuto.

Ecco il nuovo Xiaomi Mi Mix 2S

La società ha iniziato la conferenza concentrandosi subito sul design del dispositivo che apparentemente risulta molto simile al predecessore, ma che sulla back cover presenta una doppia fotocamera posta verticalmente proprio come su iPhone X.

Il pannello frontale è composto da un pannello realizzato con tecnologia AMOLED con diagonale da 5,99 pollici in risoluzione FHD+ e form factor 18:9.

La scocca è realizzata interamente in ceramica ed alluminio serie 7000, grazie a questo pregiato materiale le cornici sono state ulteriormente ridotte ed il frame curvato per garantire un grip migliore.

Il processore a bordo è il ricercatissimo Qualcomm Snapdragon 845, affiancato dalla GPU Adreno 630. Sono presenti diversi tagli di memoria a seconda della variante scelta. Si parte da 6 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, successivamente la versione intermedia dotata di 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna ed, infine, il modello top su cui troviamo ben 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna.

Grazie al nuovo Snap845, questo Xiaomi Mi Mix 2S è accompagnato da interessanti funzionalità AI. Tuttavia, la società si è anche concentrata sul gaming per introdurre all’interno del software delle ottimizzazioni che permettono di ottimizzare al massimo i maggiori titoli quali PUBG Mobile.

La fotocamera principale, introdotta esteticamente prima, è dotata di un doppio sensore da 12 megapixel con zoom 2X. Il sensore è il Sony IMX363 e viene dotato del supporto alla tecnologia di messa a fuoco Dual Pixel.

Non manca ovviamente la possibilità di scattare foto con l’effetto bokeh ed i diversi parametri che permettono di personalizzare i dettagli della fotografia. Il sensore frontale, invece, quest’anno è stato posizionato sull’angolo in basso a destra della cornice ed è da 5 megapixel.

Grazie ad una collaborazione con Google, questo nuovo top di gamma integra il supporto alle API ARCore, grazie a ciò sarà possibile accedere ai contenuti attraverso visori VR e applicazioni in realtà aumentata.

Il comparto connettività è più che completo, non mancano infatti il chip NFC, bluetooth 5.0 ed il supporto a ben 43 bande, inclusa la banda 20 per il nostro mercato. Il sensore di impronte digitali è posto al centro della back cover, purtroppo però manca il richiestissimo jack audio da 3,5 mm.

La batteria è da ben 3400 mAh ed include il supporto alla ricarica wireless Qi a 7.5W di ultima generazione. Restando in tema, la società cinese ha introdotto una nuova base di ricarica wireless che verrà inclusa all’interno della confezione del modello top di gamma ma che sarà anche possibile acquistare separatamente al costo di circa 13 euro (compatibile con iPhone X e Galaxy S9).

base di ricarica Xiaomi Mi Mix 2S

Il nuovo Xiaomi Mi Mix 2S arriverà sul mercato direttamente con Android 8.0 Oreo, ovviamente personalizzato dall’interfaccia proprietaria MIUI dell’azienda cinese. Di seguito, i prezzi ufficiali delle tre varianti disponibili:

  • 6 GB di RAM / 64 GB di memoria interna venduto 423 euro circa;
  • 6 GB di RAM / 128 GB di memoria interna venduto a 461 euro circa;
  • 8 GB di RAM / 256 GB di memoria interna venduto a 513 euro circa;

Insomma, questo nuovo flagship 2018 cinese vuole sicuramente mettere i bastoni tra le ruote ai colossi del settore, nonostante le incredibili prestazioni offerte viene infatti fornito ad un prezzo sicuramente più accessibile rispetto a quelli proposti da Samsung, Apple o Huawei.

Osservando le caratteristiche della scheda tecnica dello smartphone Xiaomi Mi Mix 2S possiamo capire fin da subito che questo dispositivo con Sistema Operativo MIUI V9.5…
 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: