Xiaomi Mi 7 riconoscerà il tuo volto e si ricaricherà grazie all’induzione

Xiaomi Mi 7 riconoscerà il tuo volto e si ricaricherà grazie all’induzione

Xiaomi Mi 7 non sarà presente al Mobile World Congress 2018 ma è comunque lui il prodotto più atteso della compagnia cinese per questo inizio 2018. Il palco a Barcellona sarà tutto di Mi MIX 2S, il primo smartphone cinese dotato di SoC Snapdragon 845, entro qualche mese però dovrà cedere il posto al top gamma  Mi 7. Rispetto il Mi MIX 2S ci saranno diverse novità ed una fonte cinese torna a parlare della possibile introduzione di un sensore per il riconoscimento del volto ed il nuovo modulo per la ricarica wireless.

Tutto pronto per Xiaomi Mi 7

Mi 7
Mi 7

Se il Mi MIX 2S andrà già ad introdurre il nuovo processore Snapdragon 845 perché attendere questo nuovo device? In primis perché, almeno secondo riportato da una fonte cinese, Xiaomi Mi 7 introdurrà un nuovo sensore che permetterà il riconoscimento del volto dell’utente. Una novità che va a strizzare l’occhio al Face ID di Apple ed il Face Unlock di OnePlus, anche se in questo caso il sistema di autenticazione è molto meno avanzato. Insieme al nuovo sensore potrebbero arrivare allo stesso tempo le emoji animate, ormai una volta provate su iPhone X tutti le vogliono.

[trovaprezzi prodotto=’Xiaomi Mi A1′]

Ulteriori conferme per il nuovo sistema di ricarica wireless. Il dispositivo sarà realizzato interamente in vetro e la cornice rimarrà metallica. Il vetro posteriore è assolutamente necessario se si vuole davvero permettere allo smartphone di ricaricare grazie alle bobine ad induzione. Il metallo andrebbe a creare troppe interferenze. Se queste novità dovessero essere confermate varrà di certo la pena attendere.