Xiaomi Mi 7 meglio di Samsung Galaxy S9 grazie ad uno Snapdragon 845 ottimizzato a dovere

Xiaomi Mi 7 meglio di Samsung Galaxy S9 grazie ad uno Snapdragon 845 ottimizzato a dovere

Il nuovo processore Qualcomm Snapdragon 845 sarà montato sui migliori top gamma del 2018, ma su alcuni device potrebbe funzionare meglio

Xiaomi vuole stringere un accordo con Qualcomm andando ad ottimizzare lo Snapdragon 845 per il suo Xiaomi Mi 7. Sebbene sia un processore che sarà montato probabilmente sul 90% dei top gamma di inizio 2018 (e non solo) lavorare a stretto contatto con Qualcomm potrebbe portare innumerevoli benefici.

[trovaprezzi prodotto=’OnePlus 5′]

Il mercato cinese diventa sempre più spietato proponendo non solo dispositivi belli e funzionali, ma anche estremamente potenti. OnePlus 5 è per esempio un dispositivo bello, potente, dotato di ottime fotocamere e potenza da vendere. Il suo costo però non supera di listino quelli di altri top gamma più rinominati, anzi costa praticamente la metà. Xiaomi vuole quindi cercare di far meglio anche dei concorrenti in casa. Secondo le nuove informazioni emerse in queste ore i primi test sul nuovo Xiaomi Mi 7 dovrebbero iniziare già entro il mese di novembre.

Samsung-Galaxy-S5-lettore-di-impronteUna volta conclusa la prima fase di test quelli definitivi dovrebbero partire non oltre febbraio. Il top gamma sarebbe poi subito pronto per essere immesso sul mercato. La collaborazione con Qualcomm potrebbe anche portare in via esclusiva l’implementazione del lettore di impronte digitali a schermo. Vi terremo aggiornati.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: