Xiaomi Mi 5X

Xiaomi Mi 5X guadagna finalmente i crismi dell’ufficialità, inverando appieno la mole di indiscrezioni reiteratesi ormai da qualche settimana. Un altro puzzle importante per il prolifico produttore cinese, evidentemente intenzionato a metter a disposizione dei propri utenti uno smartphone a metà strada tra un top di gamma ed il sempre verde Redmi. Nessun terzo brand, dunque – o quanto meno per il momento – dal momento che lo smartphone Xiaomi in questione va a catalogarsi appieno all’interno della linea Mi, da sempre invischiata nel novero dei prodotti più pregiati e prestanti presenti sul mercato mobile: inequivocabile è in tal senso il richiamo alla doppia fotocamera posteriore da 12 megapixel (Telephoto + Wide Angle con apertura focale f/2.2 e pixel larghi 1.25 micron) ereditata dagli ultimi Mi 6 e Mi Max 2 ed inserita, per l’occasione, in un terminale comunque a basso prezzo e con caratteristiche che strizzano l’occhio al quotatissimo Redmi Note 4X: si pensi, su tutti, al display da 5.5 pollici a risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel) ricoperto da vetro 2.5D e, soprattutto, all’impiego dell’affidabile processore Snapdragon 625 di Qualcomm, octa-core strutturato secondo i paradigmi di un processo produttivo a 14 nanometri.

Xiaomi Mi 5X è insomma un intreccio di lavori e strategie che il produttore cinese ha provveduto a metter in mostra nell’ultimo periodo. Non mancano però elementi differenziazione, da ricercare anche e soprattutto nel comparto software, in ossequio alla presenza nativa della MIUI 9 (strutturata secondo i paradigmi di Android 7.1.1 Nougat) che fa dello smartphone in questione il primo in assoluto ad esser animato di default dalla rinnovata interfaccia proprietaria targata Xiaomi. Non mancano accorgimenti ulteriori come l’amplificatore audio separato DHS Audio Calibration Algorithm e componentistiche interessanti quali i 4 gigabyte di memoria RAM, i 64 gigabyte di storage interno di tipo eMMC 5.0 (stavolta espandibili, come da tradizione Redmi) e batteria da 3.080mAh, spalmata su di un corpo di 155,4 x 75,8 x 7,3 mm con peso specifico di 165 grammi. Chiude il cerchio il connettore USB Type-C, Wi-Fi 802.11 ac (2,4 / 5 GHz), Bluetooth 4.2, GPS + GLONASS e porta infrarossi.

Xiaomi Mi 5X verrà venduto in Cina nelle colorazione Black, Gold e Rose Gold ad un prezzo di 1499 Yuan, corrispondenti grossomodo a circa 190 euro.