Xiaomi Mi 5

Xiaomi terrà un evento in cui debutterà ufficialmente Xiaomi Mi 5s, il nuovo flagship della compagnia cinese. Certamente, il dispositivo di punta non sarà il solo sotto le luci della ribalta, ma costituisce sicuramente il protagonista indiscusso della conferenza.

Stando ai render pubblicati ufficialmente dal produttore, Xiaomi Mi 5s è realizzato in ceramica con un effetto della scocca posteriore glossy in colorazione nera che rende il dispositivo elegante e dal design premium. Per quanto concerne le specifiche del top di gamma, lo Snapdragon 821 di Qualcomm prende le veci di CPU a bordo, mentre gli aspetti salienti sono sicuramente la doppia fotocamera posteriore ed il sensore d’impronte digitali con tecnologia ad ultrasuoni.

Xiaomi Mi 5s

Xiaomi Mi 5s sarà inoltre dotato di un sistema di riconoscimento della pressione, simil-3D Touch. Ciò di cui non siamo ancora a conoscenza è la sorte del display di Mi 5s, che a detta dei rumor avrebbe dovuto presentare una doppia curvatura ai bordi.

Purtroppo, dando un’occhiata ad alcuni rapporti, sembra che Samsung non abbia fornito a Xiaomi i pannelli dual-edge in questione, facendo sprofondare in un limbo tutti coloro che avevano dato per assodata questa caratteristica su Xiaomi Mi 5s.

Tuttavia, non tutto è perso, come spiega l’analista Sun Changxu, affermando che, oltre Samsung, anche LG produce pannelli curvi con tecnologia OLED; ciò suggerirebbe dunque che Xiaomi Mi 5s potrebbe integrare proprio i pannelli curvi prodotti da LG e che ci sono ancora speranze per il display curvo dello smartphone.

Sebbene la compagnia abbia realizzato diversi render e pubblicato svariati leak, il design effettivo di Xiaomi Mi 5s verrà svelato soltanto domani, alla conferenza ufficiale per il lancio del terminale.