L’azienda Xiaomi ha presentato Amazfit Bip, un nuovo smartwharch prodotto dalla filiale Huami e con molte caratteristiche in comune con i modelli già presenti sul mercato.

Ad ogni modo vi è una grande differenza per quanto riguarda la forma del quadrante, stavolta quadrata e non circolare come su Amazfit Pace. Il dispositivo indossabile è provvisto di un display quadrato da 1,28 pollici provvisto di un vetro Gorilla in 2,5D dotato di tecnologia Transflective per una visibilità perfetta anche sotto la luce del sole.

Il nuovo Amazfit Bip dispone inoltre di una batteria da 190 mAh che garantisce fino a 45 giorni di autonomia se si imposta lo smartwatch con una luminosità del display al 10%, si effettua mezz’ora di attività fisica alla settimana e si ricevono un centinaio di notifiche al giorno. L’autonomia può arrivare a quattro mesi se si disattivano le funzioni smart e si lascia attivo il monitoraggio del sonno e il contapassi. Naturalmente, con un uso quotidiano ed il GPS attivo l’autonomia dello smartwatch scende drasticamente, ma raggiunge le 22 ore.

Il device dispone di numerose funzioni, come la misurazione del battito cardiaco, il contapassi, la misurazione della qualità del sonno ed inoltre, grazie alla presenza GPS, altri dati come altezza, dislivello coperto, cadenza, ritmo, velocità istantanea, massima e distanza percorsa che aiuteranno a registrare i dati relativi ad allenamenti di jogging, passeggiate in bicicletta, ecc.  Amazfit Bip dispone della certificazione IP68 per la resistenza ad acqua e polvere. Il device è davvero leggero, il cinturino pesa appena 32 grammi, di cui 18 del solo orologio.

Naturalmente lo smartwatch è già compatibile con Xiaomi Mi Fit 3.0 ed il suo prezzo di lancio in Cina è di 399 yuan, circa 52 euro. E’ possibile scegliere tra quattro varianti di colori: Obsidian Black, Sandstone Grey, Khaki Green e Flame Orange.