Xbox Scorpio, ipotizzato prezzo da capogiro, sarà la console più costosa degli ultimi anni

Che Microsoft stia spingendo l’acceleratore a tavoletta per quanto riguarda lo sviluppo della propria console next-gen, è ormai chiaro a tutti. L’impegno dei laboratori di Redmond è tutto concentrato su un elemento chiave: dare il massimo per dare vita a Project Scorpio (o Xbox Scorpio, che dir si voglia).

Il colosso di Redmond sta sviluppando quella che, a detta della stessa Microsoft, potrebbe essere la console più potente di tutti i tempi, nonché il miglior progetto che il brand potesse realizzare per una console. Considerazioni ancora tutte da vedere visto che, di questa nuova console, si sa poco e niente e che, la data di rilascio ufficiale è ancora (parecchio) lontana.

Per quanto riguarda questa generazione di console, sembra che uno degli elementi “caldi” della situazione sia la risoluzione in 4K. I produttori di console si stanno impegnando per garantire questa nuova frontiera della risoluzione sulle loro prossime console.

Durante un intervista, Shannon Loftis, manager di Microsoft Studios Publishing ha dichiarato che qualsiasi gioco in sviluppo o che sarà sviluppato in futuro per Xbox Scorpio, supporterà nativamente la risoluzione in 4K reale e non upscalata.

Sembra quindi che Microsoft abbia intenzione di rendere in 4K tutti i titoli first party di Xbox Scorpio (cioè tutti i titoli sviluppati direttamente da Microsoft o studi delegati) e chissà che altri produttori third party decidano di fare lo stesso, garantendo quest’elevatissima risoluzione nella maggior parte dei titoli per la futura console Microsoft che, in questo caso avrebbe un notevole vantaggio sulla futura console Sony che seppur garantisce la risoluzione 4K, non lo fa nativamente ma tramite una tecnica di upscaling.

Stiamo a vedere quali saranno le prossime mosse del colosso di Redmond per garantirsi vantaggi sulla concorrenza.

CONDIVIDI