Xbox One X

La nuovissima Xbox One X di casa Microsoft approderà sul mercato il prossimo 7 novembre 2017 eppure sta già facendo discutere molto, sia per la sua incredibile potenza sia per il suo prezzo – 499 euro – che ha reso dunque inevitabile l’arrivo delle dichiarazioni degli analisti in merito ai suoi possibili dati di vendita.

Secondo le previsioni degli esperti di DFC Intelligence la nuova console non avrà un futuro roseo per quanto riguarda la sua distribuzione e che One X riuscirà a vendere circa 17 milioni di unità entro la fine del 2021, un dato piuttosto scarso che fa pensare quasi al flop.

La maggior parte degli analisti non è ottimista in merito alla nuova piattaforma: anche se è stata presentata in pompa magna all’E3 2017 ed è sempre sulla bocca di tutti, il problema principale di Xbox One X è il suo prezzo, non certo accessibile per tutti.

In molti hanno polemizzato circa il suo costo eccessivo e il numero uno della divisione Xbox, Phil Spencer, ha più volte spiegato che Xbox One X non è una console per tutti: è dedicata ad un pubblico “premium”, un numero ristretto di giocatori che richiede potenza e grafica ai massimi livelli ma che non vuole spendere troppi soldi per acquistare un PC di fascia alta.

Ad ogni modo forse è ancora troppo presto per fare delle previsioni esatte in merito alle sorti della nuova console, dato che il colosso di Redmnond ha in serbo ulteriori titoli esclusivi da presentare nel corso del 2018.

CONDIVIDI
FONTEGamesIndustry.biz