Il responsabile marketing della divisione Xbox Albert Penello è tornato a parlare della nuovissima Xbox One X, in arrivo il prossimo 7 novembre 2017.

Microsoft ha definito la sua piaffatora come “la più piccola e più potente mai creata”. Nel corso di un’intervista concessa a Wired, Pennello ha condiviso ulteriori dettagli riguardanti la nuova Xbox. Tra le domande più rilevanti dell’intervista spiccano quelle riguardanti le dimensioni della console, che riportiamo tradotte qui di seguito:

“Volevamo superare le aspettative di ogni dimensione. Questo significava anche investire in componenti come le camere di vapore, di solito utilizzate solo su schede o server di fascia estrema. Alla gente non piace quando lo chiamiamo liquido di raffreddamento, ma non c’è acqua deionizzata, e il sistema è super-efficiente al raffreddamento”.
Alla domanda se ci fosse stata la possibilità di realizzare una console ancora più piccola, il manager ha risposto così: “Penso che se l’avessimo resa più piccola di così sarebbe stata più rumorosa. È una caratteristica da non sottovalutare in un tipico salotto di casa, non volevamo che fosse più rumorosa di Xbox One S. Credo che i giocatori rimarranno impressionati dal livello del rumore, che raggiungerà livelli più alti quando la console sarà a pieno regime con i titoli che chiederanno più risorse come quelli in 4K a 60fps, ma per ogni altro utilizzo rimarrà silenziosa come Xbox One S”.