Xbox One

Il Build 2016 ha introdotto una serie di novità di rilievo che hanno abbracciato un pò ogni ambito di utilizzo e sviluppo delle tecnologie Microsoft, da HoloLens a Skype sino a giungere all’affinamento delle potenzialità dell’assistente vocale Cortana ed alle nuove funzionalità esclusive di XBox One. In particolare su quest’ultimo punto si è assistito all’apertura della console verso gli ambienti di sviluppo per tutti semplicemente intervenendo attraverso le Impostazioni del device. Ma non è tutto qui. Infatti, almeno per quanto riguarda XBox One, le novità non finiscono qui. Si parla, infatti, di uno store unificato valido per Windows ed XBox. Una notizia che potrebbe sembrare ormai vecchia ma che ora assume carattere di ufficialità grazie all’intervento del responsabile del progetto, Phil Spencer, il quale ha annunciato grossi cambiamenti.Xbox One

Al momento i dettagli in nostro possesso, in merito alla creazione dello store, si limitano strettamente all’essenziale e possiamo solo ipotizzare una più vasta conoscenza sull’argomento solo a seguito dell’apertura dell’E3, nel mese di giugno. Altre importanti novità in rilievo sono invece quelle legate alla nuova integrazione XBox-Cortana che si concretizzerà col rilascio del prossimo major update targato Anniversary Update, attraverso cui l’assistente vocale sarà in grado di tracciare i nostri amici in linea creando partite in Co-Op e multiplayer. Un aggiornamento che consentirà, inoltre, di procedere all’ascolto dei nostri brani musicali anche in background. Una features che gli utenti aspettavano ormai da tempo. E voi come state vivendo questo Build 2016? Le novità sono all’altezza delle aspettative? Fatecelo sapere lasciandoci una vostra testimonianza.

VIA