PlayStation Network Offline

Natale e Santo Stefano neri per Sony e Microsoft, un attacco hacker ha messo i servizi Xbox Live e PlayStation Network Offline.

Dovevano essere i giorni di festa in cui i videogiocatori in tutto il mondo si sarebbero potuti sfidare con i nuovi giochi per PlayStation 4 e Xbox One scartati sotto l’albero di Natale, invece si sta trasformando in un momento da incubo per loro e per Sony e Microsoft, che in queste ore hanno subito un pesantissimo attacco cracker da parte dei gruppo di pirati Lizard Squad, che hanno messo Xbox Live e  PlayStation Network Offline.

Errore ce-33987-0

In queste ore, provando ad accedere al PlayStation Network dalle varie console Sony, viene restituito l’ormai famoso errore ce-33987-0, che indica proprio l’impossibilità di raggiungere i server Sony, con il conseguente blocco dell’avvio di diversi giochi o comunque un forte rallentamento nel loro caricamento.

Stesso problema sta avvenendo a chi sta tentando di accedere ai servizi Xbox Live dalle console Microsoft, che in queste ore è subissata, così come Sony, da migliaia di richieste di aiuto da parte dei propri utenti.

Attacco cracker da parte di Lizard Squad

L’attacco cracker in corso in queste ore, è stato rivendicato da Lizard Squad, gruppo pirata già tristemente noto da Sony, visti gli attacchi già perpetrati ai server PlayStation nel corso dei mesi passati e che aveva portato di recente all’arresto di 3 membri.

Microsoft e Sony al lavoro per ripristinare i propri server

Microsoft e Sony si sono prontamente messe al lavoro per cercare di ripristinare il prima possibile i propri server, consentendo così di risolvere i problemi di accesso ai servizi Xbox Live e PlayStation Network ed ai vari titoli dalle proprie console, anche se al momento, non sono state rilasciate stime per la possibile soluzione definitiva al problema ed anzi, arrivano sempre maggiori segnalazioni che indicano l’impossibilità di accedere al network Sony e Microsoft.

Anonymous Protection e Kim Dotcom in aiuto di Sony e Microsoft

Fortunatamente alcuni gruppi pirata si stanno muovendo in aiuto di Sony e Microsoft: il famoso gruppo Anonymous Protection ha annunciato di essere al lavoro per cercare di bloccare le azioni di Lizard Squad, mentre Kim Dotcom, sta cercando di mediare con il gruppo di pirati, cercando di bloccare questi attacchi.

Monitorare lo stato di Xbox Live e PlayStation Network

Sony e Microsoft, attraverso i propri profilo twitter di assistenza, stanno rilasciando dichiarazioni sullo stato dei lavori, per il ripristino dei servizi Xbox Live e PlayStation Network, con la speranza che nelle prossime ore, il problema possa rientrare del tutto ed i giocatori poter possano passare queste ultime ore di festa, in allegria davanti alla propria console.

Sony inoltre ha realizzato un apposita pagina, nella quale sapere lo stato del proprio servizio PlayStation Network, ed accessibile dal link sottostante.

https://support.us.playstation.com/