Wordpress sicurezza

Presto tutti i siti web collegati alla piattaforma WordPress.com erediteranno le funzioni proprie di protezione e crittografia dello standard di comunicazione HTTPS. Lo ha annunciato la stessa WordPress con un apposito messaggio che informa delle nuove direttive in merito a questa nuova implementazione che sarà attiva di default per milioni di siti collegati. La funzione, peraltro già presente sui domini com, verrà estesa presto a tutti i domini custom che potranno ora contare su un livello superiore di protezione.

WordPress adotta lo standard HTTPS per tutti i domini

WordPress è la piattaforma CMS più utilizata al mondo e conta ad oggi milioni e milioni di seguaci che potranno beneficiari di soluzioni di protezione avanzati. La nuova implementazione avverrà con progressivo e graduale rilascio e richiederà perciò un quantitativo di tempo abbastanza importante. WordPress ha deciso di implementare la funzione aderendo al progetto Let’s Encrypt che ha velocizzato la procedura che, altrimenti, avrebbe richiesto molto più tempo. Il tutto avverrà in automatico e vi accorgerete della presenza del nuovo standard dall’indicazione del classico luchetto verde accanto alla dicitura inevidenza https. 

I vantaggi non sono attivi solo sul fronte della sicurezza ma anchedall’incremento del ranking all’interno dei motori di ricerca grazie a questo supporto. I siti meno sicuri, di conseguenza, genereranno meno traffico e si posizioeranno diversamente rispetto a quelli che adottano uno standard https con protezione. WordPress, inoltre, fa sapere che grazie ai recenti livelli di compressione (SDPY e HTTP/2) non vi saranno alcune variazioni per le performance dei siti.

VIA

CONDIVIDI