windows phone

Secondo un sondaggio indipendente effettuato da InMobi, piattaforma specializzata in pubblicità per i dispositivi mobile, gli sviluppatori Windows Phone guadagnano in media di più di quanto non facciano coloro che sviluppano per iOS o Android.

Il sondaggio è stato effettuato su un campione di più di mille sviluppatori sparsi in varie parti del globo. Nonostante Windows Phone non sia la piattaforma utilizzata più diffusa tra gli sviluppatori – essa detiene, infatti, solo il 21% del totale a differenza del 57 % e dell’86% rispettivamente per iOS ed Android- coloro che sviluppano per questa guadagnano, in media, 11400 $ al mese, contro i guadagni degli sviluppatori Android che ammontano a 4900 $ e a quelli degli sviluppatori iOS, che guadagnano in media 8100 $ mensili.

Windows Phone

Certo è che i ricavi sono fortemente sbilanciati, polarizzati verso gli sviluppatori più grandi, ma nonostante ciò il 49% degli sviluppatori indipendenti ha un guadagno che si aggira sui 10000$ mensili, contro un corrispettivo su iOS del 53% e del 45% su Android.

InMobi ha anche fornito una possibile spiegazione per i dati emersi dal sondaggio notando che Windows possiede un pubblico nettamente ristretto rispetto alle controparti, dunque le applicazioni all’interno dello store non patiscono la concorrenza della miriade di app concorrenti sulle controparti Android ed iOS. Per questo motivo, gli sviluppatori Windows Phone godono di guadagni mensili più elevati rispetto ai colleghi che sviluppano sulle altre piattaforme.

Microsoft, oramai, rende sempre più semplice il porting delle applicazioni sulla propria piattaforma; notiamo ciò con il progetto delle Windows Universal App e con i famosissimi bridge annunciati all’evento Build dello scorso anno. Questo non fa altro che portare sempre più utenti ad avvicinarsi al mondo Windows, dunque potrebbe risultare estremamente vantaggioso per gli sviluppatori cominciare a considerare la piattaforma Windows Phone come una soluzione concreta e remunerativa.

Via

CONDIVIDI
Articolo precedenteUtente XDA risolve i problemi di surriscaldamento di Nexus 6P
Prossimo articoloL’aggiornamento OnePlus X corregge bug alla fotocamera