Siamo ormai in “vista” dell’ evento Microsoft di San Francisco, e tutti stiamo aspettando Windows Phone 8.1. Con questa “major Release” del sistema mobile di Redmond, si potranno installare ed eseguire le App su Micro SD se i produttori lo desiderano; ma Microsoft ha dovuto impostare alcuni requisiti specifici per l’utilizzo, soprattutto per quanto riguarda la velocità.

Il livello minimo di supporto per Windows Phone 8.1 sarà Classe 6 SDHC  ma la raccomandazione è Classe 10 SDHC. Le schede Classe 4 o antecedenti non saranno supportate. Windows Phone 8.1 avrà la capacità di rilevare e determinare se la scheda funzionerà o meno, se questa è abbastanza veloce, verrà offerta la possibilità di spostare le applicazioni sulla scheda.Questa scelta è stata dettata dal fatto di massimizzare le prestazioni video, quando questi file vengono memorizzati sulla scheda SD, riducendo così al minimo la “latenza” delle prestazioni.

Per quanto riguarda il supporto alla terza fila di Tiles nello Startscreen di Windows Phone 8.1, ci saranno limitazioni anche lì. Se si possiede un Windows Phone con uno schermo di dimensioni minori di 4,5 pollici, non sarà possibile utilizzare questa “opzione” quando ci sarà l’aggiornamento. Questa “limitazione” riguarda la maggior parte dei dispositivi Windows Phone 8 in commercio, tranne che per HTC 8X.

Il problema ovviamente non riguarda solo la dimensione dello schermo, ma anche la risoluzione dello stesso. Infatti tutti i dispositivi con uno schermo fino a 4,5 pollici di diagonale, hanno una risoluzione di 480×800 pixel, aggiungendo la terza fila di Tiles nello startscreen di Windows Phone 8.1, renderebbe le “icone” talmente piccole da risultare illeggibili, sui display.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDue versioni di iOS sullo stesso iPhone? Possibile grazie ad un tool in arrivo
Prossimo articoloMailTracker ecco l’app per iPhone che ci avvisa se le nostre email vengono lette!