Microsoft può sicuramente reputarsi molto orgogliosa dei risultati che sta ottenendo con Windows 10 e da oggi si è aggiunta una nuova stelletta che sicuramente farà piacere all’azienda di Redmond. Valve, creatrice della piattaforma di gioco Steam, ha pubblicato quelle che sono le statistiche dei sistemi operativi più usati per i videogiochi. Naturalmente si parla della piattaforma Steam quindi i dati di questa statistica globalmente potrebbero distanziarsi ma essendo un servizio online molto usato è possibile farsi un’idea abbastanza chiara della situazione.

Leggendo i dati emersi dalla classifica di steam ci si accorge immediatamente che Windows 7 a 64 bit rimane il dominatore assoluto con il quasi 37% ma Windows 10 a 64 bit sta erodendo il suo vantaggio guadagnando il 2,39% e piazzandosi al secondo posto col 28,81% mentre al terzo posto troviamo Windows 8.1 a 64 bit. Questi risultati sommati agli altri sistemi operativi portano Microsoft a mantenere la sua posizione da leader con i suoi sistemi operativi ottenendo il 95,26% in calo dello 0,19%. Segue il sistema operativo di Apple, OS X, che aumenta dello 0,15% fermandosi al 3,64%. Le varie distribuzioni di Linux confermano la poca propensione alle attività video ludiche mancando di poco, 0,98%, l’obiettivo del 1%. Anche in questo caso sono i sistemi operativi con un’architettura a 64 bit ad essere più portato per i videogiochi. E’ infatti Ubuntu 15.10 a 64 bit ad ottenere il maggiore aumento.

Windows 10 sta quindi riscuotendo un successo crescente nell’ambito del’utenza che adoperano i computer anche per far girare videogiochi. Questo significa che il nuovo sistema operativo di Microsoft è molto solido e performante visto che la maggioranza di questi giochi sono molto elaborati.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCome sfruttare al meglio le funzioni del 3D Touch di iPhone 6s
Prossimo articoloParrot Bebop 2 arriva il drone all-in-one