Esecuzione automatica dei programmi all’ avvio di Windows

In tempi relativamente recenti, Microsoft ha disposto il rilascio della nuova build 14946 di Windows 10 all’interno del Fast Ring. La nuova distribuzione introduce un discreto numero di interessanti novità sia per quanto riguarda l’ambiente operativo tipico del settore Desktop sia per quanto riguarda la versione mobile del nuovo sistema operativo.

In tal caso, c’è da registrare un netto miglioramento della responsività del touchpad cui si aggiungono alcune peculiari migliorie per la modalità Continuu, senza per questo lasciar passare in secondo piano le modifiche ai menu di sistema per le Impostazioni del WiFI su PC e telefono.

Touchpadwindows-10-other-gestures-touchpad

Impostazioni > Dispositivi > Touchpad accoglie le sezione Other gestures attraverso cui poter personalizzare le funzioni del controllo touchpad con gesture a tre e quattro dita.

La sezione avanzata, invece, accoglie un maggior numero di opzioni come i controlli per la riproduzione musicale o il cambio finestra/cancellazione Deskop Virtuali.

Continuum

Viene introdotta la funzione per lo spegnimento dello schermo del terminale in modalità Continuum attiva su monitor esterno.  Il timing di spegnimento può essere impostato a discrezione dell’utente tramite il percorso Impostazioni > Personalizzazione > Schermata di blocco. 

Impostazioni WiFi

Le Impostazioni WiFi si arricchiscono con la possibilità di gestire l’intervallo di riattivazione dell’interfaccia WiF come da immagine:

interfaccia-wifi-windows-10

Inoltre, gli utenti Windows 10 Mobile possono contare ora sul supporto al correttore automatico e sulle parole in dizionario. Le parole suggerite potranno essere aggiunte in seguito tramite il suggerimento rispetto alla parola digitata (segno +), con possibilità di rimuovere anche le parole già presenti (magari aggiunte per errore) (digitando -).

Modificato, inoltre, il sistema di backup automatico W10M che viene effettuato con cadenza settimanale (puoi farlo anche a tua discrezione, manualmente). Quali sono tutti i miglioramenti introdotti? Eccoveli serviti:

Miglioramenti Bug fix e problemi noti Windows 10

  • Personal Computer

    • Componenti opzionali come Hyper-V e BASH dovrebbero rimanere installati dopo un upgrade a questa build
    • Risolto il problema di login nei giochi Xbox Live
    • Microsoft Edge: risolti gli occasionali crash all’avvio, all’apertura di una nuova scheda o alla digitazione nella barra degli indirizzi
    • Risolto il problema dello scrolling touch troppo sensibile in alcune app Windows 10 come Microsoft Edge
    • Risolto un problema di crash di explorer.exe al tentativo di aprire file .MOV di grandi dimensioni
    • Risolto un problema di visualizzazione dell’icona di rete, in cui l’icona compare con la X rossa anche se la connettività di rete è normalmente funzionante fino al prossimo riavvio
    • Risolto un problema in cui se veniva modificata automaticamente la luminosità al risveglio dallo standby la slider nel Centro Notifiche non rifletteva il corretto livello di luminosità
    • Risolto un problema di focus di Assistente Vocale nel menu Start
    • Risolto un problema di doppia visualizzazione della voce Calcolatrice nel popup “Apri con…”
  • Problemi PC

    • In presenza di antivirus di terze parti come Bitdefender, Kaspersky, F-Secure, Malwarebytes il PC potrebbe non riuscire a completare l’aggioranamento a questa build, tornando quindi automaticamente a quella precedente
    • Alcuni giochi di grandi dimensioni scaricati dal Windows Store, come ReCore, Gears of War 4, Forza Horizon 3, Killer Instinct e Rise of the Tomb Raider potrebbero non partire
  • Mobile

    • Risolto un problema per cui gli SMS non venivano inviati
    • Quando il telefono è connesso al PC, liste molto lunghe di foto scattate si caricheranno notevolmente più in fretta in Esplora File
    • Aggiornato Assitente Vocale in modo tale che i contenuti della pagina siano letti prima delle voci della barra dell’app
    • Risolto un problema per cui le anteprime dei video ogni tanto non comparivano su WhatsApp. I video ricevuti da questa build in avanti avranno le anteprime.
    • Risolto un problema di audio nei video registrati dall’app Fotocamera nelle build recenti
  • Problemi Mobile

    • Se sono installati pacchetti di sintesi vocale aggiuntivi, la build non si installerà restituendo l’errore con codice 0x80188319. Rimuovere i pacchetti aggiuntivi non risolverà il problema; Microsoft raccomanda di spostarsi nello Slow Ring finché il problema non viene risolto, anche perché il sistema continuerà a scaricare e cercare di installare l’aggiornamento ripetutamente.
CONDIVIDI
Articolo precedenteFacebook e i suoi droni in volo sulla Silicon Valley
Prossimo articoloWind All Inclusive Young IoStudio, arriva l’offerta per gli studenti