Windows 10

Puntuale come un orologio svizzero, arriva in occasione del secondo martedì del mese il nuovo aggiornamento cumulativo che interessa, più da vicino, l’universo targato Windows 10. Il lavoro di Microsoft è articolato verso tutte e quattro le versioni di Windows 10, ramificate secondo la direzione PC, tablet e smartphone, pronte a fregiarsi di ottimizzazioni e risoluzioni di problematiche emerse e riscontrate finora. Vale infatti la pena sottolineare che, come qualsivoglia aggiornamento cumulativo, non sono presenti novità o funzionalità aggiuntive, dal momento che il gigante di Redmond ha inteso focalizzare l’attenzione su correzioni e affinamenti al lavoro orchestrato tempo addietro.

L’aggiornamento di sistema riguarda, nello specifico, tutti coloro i quali utilizzano la versione stabile di Windows 10 e Windows 10 Mobile. Contrassegnato dal numero di build 15063.483, è già disponibile da ormai qualche ora e sarà notificato su tutti i dispositivi alimentati dai due sistemi operativi di Microsoft. Per accelerare i tempi potete ad ogni modo verificare la presenza di nuovi aggiornamenti software seguendo il tradizionale percorso (Impostazioni, scegliere la voce Aggiornamento e sicurezza e cliccare su Aggiornamenti).

Riportiamo qui di seguito il corposo elenco di cambiamenti operati da Microsoft sulle versioni di Windows 10.

  1. Risolta una chiusura inaspettata di Internet Explorer all’apertura di certi siti
  2. Migliorato il supporto di Media Creation Tool per gli scenari Setup Tourniquet.
  3. Risolto un problema in CoreMessaging.dll che poteva causare il crash di app a 32 bit in Windows 10 a 64 bit.
  4. Risolto un possibile crash di Visual Studio o app WPF con l’uso del pennino.
  5. Risolto un crash di sistema quando certe periferiche USB vengono rimosse quando il device è in standby.
  6. Risolti alcuni problemi con l’orientamento automatico del display che smette di funzionare dopo l’apertura o chiusura del coperchio.
  7. Risolto un problema di rendering dei file immagine JPX e JBIG2 nei file PDF.
  8. Risolto un problema di passaggio all’account Administrator attraverso il Controllo Account Utente usando una smart card.
  9. Risolto un problema di perdita dell’ultimo carattere durante la scrittura a mano libera in coreano.
  10. Risolto un problema di conflitto di risorse tra App-V Catalog Manager e Profile Roaming Service. Una nuova chiave del registro è disponibile per controllare il periodo di attesa di App-V Catalog Manager, permettendo così ai Profile Roaming Service di terze parti di completare le operazioni.
  11. Aggiornamenti di sicurezza a IE11, Edge, Windows Search, kernel Windows, shell Windows, Microsoft Scripting Engine, Virtualizzazione Windows, Datacenter Networking, Windows Server, Archiviazione Windows e file system, Microsoft Graphics Component, driver kernel Windows, ASP.NEt, PowerShell e .NET Framework.


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: