Windows 10 S

Il colosso Microsoft ha deciso estendere la data di scadenza per aggiornare gratuitamente il sistema operativo Windows 10 S alla versione Pro.

L’azienda ha annunciato la proroga della disponibilità tramite un post pubblicato sul blog ufficiale. Prima di allora, il limite massimo per passare gratuitamente dalla versione S a Windows 10 Pro era stato posto entro il 31 dicembre 2017, mentre da adesso c’è tempo fino al 31 marzo 2018 per decidere quale versione del sistema operativo si preferisce mantenere sul proprio dispositivo. A partire dal 1 aprile 2018, quindi, l’aggiornamento alla versione Pro sarà ugualmente disponibile tramite Windows Store, ma al costo di 49 euro.

La differenza tra la versione S e quella Pro di Windows 10 riguarda specialmente l’impossibilità di utilizzo delle applicazioni non presenti nel Windows Store per la versione S, una funzione che può essere riattivata passando appunto alla versione Pro.

“Per coloro che hanno bisogno di un’ applicazione che non è ancora disponibile nel Store e deve essere installata da un’ altra fonte, stiamo estendendo la possibilità di passare da Windows 10 S a Windows 10 Pro gratuitamente fino al 31 marzo 2018. Ci auguriamo che questo offra maggiore flessibilità a coloro che cercano il regalo perfetto per la scuola o le vacanze”, si legge nel blog ufficiale di Microsoft.

FONTEMicrosoft
CONDIVIDI
Articolo precedenteiPhone 8, il costo dello schermo OLED è sproporzionato, Samsung chiede più del doppio rispetto gli LCD, niente Touch ID, si al 3D Touch
Prossimo articoloPokémon GO, ecco le nuove date ufficiali per gli eventi in Europa