Windows 10 Redstone

Il prossimo aggiornamento del software di Microsoft dovrebbe rispondere al nome di Windows 10 Redstone e metterà in atto tutta una serie di ulteriori accorgimenti ed affinità all’attuale distribuzione del sistema operativo del colosso di Redmond. Microsoft intende quindi perseguire la strada tracciata da un anno a questa parte e <<Redstone>>, il nome in codice del nuovo aggiornamento di Windows 10, non farà altro che impreziosire quanto di buono e positivo occorso finora. Non sono ancora emerse informazioni dettagliate, ma sembra esser certo l’inserimento di nuove caratteristiche e funzionalità aggiuntive.

Nel novero di queste figurerà certamente una miglior riproduzione dell’esperienza <<Continuum>>, il cuore pulsante della nuova filosofia targata Microsoft. Secondo le indiscrezioni più recenti, Windows 10 Redstone abiliterà il supporto al touchscreen all’interfaccia che mutua quella dei tradizionali PC e che trasforma la UI degli smartphone Lumia in un ambiente assai simile al sistema operativo in versione desktop: non soltanto mouse e tastiera, dunque, ma anche il touchscreen – facendo leva magari sui monitor dotati di questa funzione – per poter gestire il tutto e veicolare le varie funzionalità messe a disposizione da Continuum.

Sembra esser chiaro quindi che Windows 10 Redstone insisterà sull’interessantissima trovata in grado di <<trasformare lo smartphone in PC>>, utilizzando lo slogan coniato da Microsoft in sede di presentazione ufficiale. Oltre all’aggiunta del touchscreen, la prossima versione del sistema operativo Windows dovrebbe inoltre migliorare la trasmissione in wireless di Continuum ed abiliterà il supporto al 2K. La funzionalità dovrebbe quindi gestir senza problemi una risoluzione gravosa ed importante, mettendo altresì a disposizione dell’utente tutta una serie di impostazioni aggiuntive per ottimizzare la qualità generale.

Windows 10 Redstone dovrebbe esser <<spacchettato>> in due versioni: la prima sarà disponibile per l’inizio dell’estate, mentre la seconda si concretizzerà l’autunno inoltrato. Chiaramente potrebbero esser ancora maggiori le novità in serbo da Microsoft per il suo prossimo aggiornamento software, indi per cui non ci resta che attendere e capire quali saranno le prossime mosse. Una cosa appare comunque certa: Continuum continuerà ad evolversi e migliorarsi, anche in Windows 10 Redstone.

via

CONDIVIDI
Articolo precedenteSmartwatch Moto 360 2a generazione in offerta a 259€ solo per oggi!
Prossimo articoloFuturama: Game of Drones in preordine sul Play Store. Oppure subito su Keyforweb| Download Apk