windows 10 redstone

Windows 10 Redstone, chiamato dall’azienda Windows Redmond, sarà un aggiornamento così importante da cambiare in modo significativo Windows 10 tanto da renderlo quasi un nuovo sistema operativo. Microsoft sta pensando di rilasciare una serie di importanti miglioramenti all’aspetto grafico ma anche a molte applicazioni già presenti come per esempio Cortana. Stanno emergendo una serie di indiscrezioni che stanno facendo chiarezza sui miglioramenti che Microsoft inserirà nel nuovo aggiornamento.

Windows 10 Redstone sancirà il ritorno di alcuni elementi grafici presenti in precedenti sistemi operativi ovvero i widget sul desktop. Cortana diventerà un’applicazione onnipresente, potrà quindi essere richiamata all’interno di molte applicazioni, rispetto ad ora che è accessibile unicamente dalla barra delle applicazioni oppure tramite il comando vocale “Hey Cortana”. Ma Microsoft ha un grande progetto per Cortana visto che vorrebbe farla diventare un assistente ancora più personale fino ad una vera e propria collaboratrice molto utile per lo studio ed il lavoro. Il colosso informatico di Redmond dovrebbe infatti inserire questa applicazione anche in Office 360 fornendo così nuove funzionalità come per esempio la ricerca tra i documenti. Questo ricorda il vecchio “Clippy” ma l’azienda avrebbe assicurato che Cortana sarà decisamente più evoluta.

Windows 10 Redstone segnerà, come accennato in precedenza, il ritorno degli Windget sul desktop. Questa operazione potrebbe essere molto facilitata dal progetto che si propone di creare le applicazioni universali che potrebbero tornare molto utili agli utenti Windows. Queste applicazioni potrebbero quindi essere scaricate direttamente dallo store. Questa funzionalità in particolare è stata molto richiesta dagli utenti di questo sistema operativo. Bisogna attendere ancora del tempo prima di avere delle notizie più sicure riguardo a questo sistema operativo.

  • Realtebo ✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

    No, i widget NO !!!!!!!