Il prossimo aggiornamento di casa Microsoft, Windows 10 Redstone 3, era atteso per la fine dell’anno. Tuttavia il colosso di Redmond ha annunciato il suo rollout già nel mese di settembre 2017.

L’azienda ha infatti reso noto che il suo scopo è quello di rilasciare ogni anno due importanti aggiornamenti di Windows 10.

Tali affermazioni sono molto importanti e dipingono un quadro molto chiaro per ciò che riguarda lo sviluppo dell’attuale sistema operativo. In sintesi, in primavera ed in autunno, l’azienda di software sarà sempre pronta a rilasciare dei maxi update per il sistema operativo Windows 10, ricchi di nuove funzionalità. Per il prossimo Windows 10 Redstone 3 al momento non si ulteriori informazioni a riguardo, ma con ogni probabilità gran parte delle informazioni saranno mostrate in occasione dell’appuntamento nel corso della conferenza annuale di Microsoft Build Developer Conference prevista a Seattle il prossimo 10 maggio 2017.

Nel frattempo sono trapelati online alcuni rumors riguardanti proprio il prossimo aggiornamento di Windows 10, il quale dovrebbe lanciare Project Neon che a sua volta dovrebbe apportare un cambio di look all’interfaccia, oltre ad aggiungere vari miglioramenti al browser Edge, l’implementazione della Tabbed Shell e molto altro ancora. Non ci resta che attendere l’evento Build 2017 per scoprire tutti i dettagl circa il prossimo maxi update di casa Microsoft.

FONTEFonte
CONDIVIDI
Articolo precedenteFilmsenzalimiti.it: pesante condanna per la pirateria online
Prossimo articoloApple Watch NikeLab ora black and white