Windows 10

Non è una novità che Windows 10, l’ultima versione del famosissimo sistema operativo di casa Microsoft, abbia avuto, dalla sua uscita, un successo clamoroso.

Gli sforzi dell’azienda per far si che la maggior parte dell’utenza aggiornasse il proprio sistema sono stati ripagati alla grande: un report di pochi mesi fa testimonia il raggiungimento del miliardo e mezzo di dispositivi attivi che montano Windows 10.

In combinazione con questo dato, è interessante e sorprendente un sondaggio fatto da Steam, la famosa e popolare piattaforma di gaming su PC, che ha raccolto i dati riguardanti i dispositivi più diffusi trai i giocatori, usati per giocare con titoli presenti sulla piattaforma.

Windows 10 ha ufficialmente superato la soglia del 50% di diffusione tra i player su PC. Un dato formidabile che testimonia come il nuovo sistema operativo sia quello preferito dai videogiocatori: non proprio una sorpresa, in fondo i videogiochi più famosi sono sviluppati quasi esclusivamente per il sistema di Microsoft, il che non lascia molta scelta.

I dispositivi Windows (che sommati tra di loro nella varie versioni, nel sondaggio Steam, arrivano quasi al 97% di diffusione) hanno dalla loro il supporto massimo dei driver video e, soprattutto, una grande community orientata, ormai da anni, anche verso il gaming.

Per quanto riguarda la concorrenza, la maggior parte della restante percentuale (nemmeno l’1%) è quasi completamente dalla parte di macOS 10.12, con Linux che, inevitabilmente, cala.