windows 10 mobile

Windows 10 Mobile potrebbe non arrivare mai nel dispositivo mobile Microsoft Lumia 630. Il vettore telefonico australiano Vodafone Australia, aggiornando la sua lista di smartphone eligibili, ha infatti deciso di depennare questo modello. La compagnia telefonica non ha voluto, in realtà, dare molte spiegazioni ai suoi clienti in merito alla decisione, e si è limitata a pubblicare sulla pagina di supporto per gli aggiornamenti over the air un annuncio stringato nel quale ne dà semplicemente notizia.

Non conoscendo la motivazione che ha spinto il vettore a escludere il Lumia 630, viene da chiedersi se il provvedimento provenga da Vodafone Australia oppure se ci sia dietro un problema tecnico che ne esclude l’aggiornamento. Bisogna comunque tenere presente che l’azienda ha testato già dal mese di novembre Windows 10 Mobile su questo dispositivo mobile, quindi sembrerebbe una scelta ben ponderata. Attualmente in fase di test sono i modelli: Lumia 640, Lumia 640 XL, Lumia 730 e Lumia 930. Sappiamo comunque che almeno il Microsoft Lumia 640 è pienamente compatibile con il nuovo sistema operativo di Microsoft, visto che ieri è iniziato l’invio dell’aggiornamento da T-Mobile Polonia.

Windows 10 Mobile dovrebbe ormai essere rilasciato molto presto da Microsoft, probabilmente verso il 19 settembre, anche se Vodafone Australia non ha menzionato alcuna data. È inoltre necessario ricordare che il colosso informatico di Redmond rilascerà il nuovo software a scaglioni in modo da non appesantire inutilmente i suoi server. Infine, bisognerà vedere se anche gli smartphone con un minore quantitativo di RAM saranno in grado di ottenere il nuovo aggiornamento.