Windows 10 Mobile

La scorsa settimana, Microsoft ha rilasciato una build di Redstone attraverso il canale Windows Insider per i Microsoft Lumia 550, 650, 950 e 950 XL, oltre che ad un paio di dispositivi di terze parti con a bordo Windows 10 Mobile. La grande software house aveva promesso, però, che anche i terminali più datati, purchè presenti sulla lista dei device supportati dall’ultima major release del sistema operativo mobile di Microsoft, avrebbero ricevuto le build di Redstone.

Windows 10 Mobile

Oggi Microsoft, mantenendo la parola data, ha annunciato che i dispositivi delle serie più vecchie possono ora scaricare la build 14291 di Redstone con la modalità Fast Ring. Ecco una lista dei dispositivi che supporteranno Windows 10 Mobile, requisito fondamentale per poter accedere alla suddetta build:

  • Alcatel OneTouch Fierce XL;
  • BLU Win HD W510U;
  • BLU Win HD LTE X150Q;
  • Lumia 430;
  • Lumia 435;
  • Lumia 532;
  •  Lumia 535;
  • Lumia 540;
  • Lumia 550;
  • Lumia 635;
  • Lumia 640;
  • Lumia 640 XL;
  • Lumia 650;
  • Lumia 730;
  • Lumia 735;
  • Lumia 830;
  • Lumia 930;
  • Lumia 950;
  • Lumia 950 XL;
  • Lumia 1520;
  • MCJ Madosma Q501;
  • Xiaomi Mi4.

Microsoft ha affermato quanto segue all’interno di un post ufficiale:

Oggi stiamo rilasciando questa build per l’elenco dei dispositivi che saranno in grado di ricevere gli aggiornamenti come parte del programma Insider di Windows, tranne che per il Lumia 635. Aggiungeremo il Lumia 635 in un secondo momento. Procedendo, questi dispositivi possono ricevere nuove build dal nostro ramo di sviluppo rilasciate nel Fast e nello Slow Ring. Come abbiamo affermato in precedenza, solo i dispositivi che sono idonei a ricevere l’aggiornamento a Windows 10 Mobile saranno in grado di ottenere in anteprima le build grazie al nostro ramo di sviluppo.

Infine, questi sono, dunque, i terminali che possono effettuare l’aggiornamento a Redstone attraverso il Fast Ring del programma Windows Insider. Ricordiamo che il Fast Ring consente di avere in anteprima tutte le build di Windows 10 Mobile rilasciate in testing agli Insider partecipanti al programma, ma si tratta di versioni decisamente instabili che presentano spesso alcuni problemi. Pertanto, ne sconsigliamo l’installazione sul dispositivo principale utilizzato.