windows 10 mobile

Sembra che l’interesse degli sviluppatori per le applicazioni universali per il Windows Store di Microsoft sembra essere aumentato nel corso degli ultimi tempi. Questo cambiamento di prospettiva deve essere quasi sicuramente dovuta alle molte opportunità che Windows 10 e quindi windows 10 mobile offrono alle aziende che intendono sfruttare la filosofia delle applicazioni universali. Molte società hanno deciso di lanciare le proprie applicazioni tra cui Uber, Pandora, Netflix e AccuWeather. Il colosso informatico di Redmond sta quindi sperando che questo sia l’inizio di un nuovo corso per la ripresa del suo sistema operativo.

Steve Guggenheimer di Microsoft ha dichiarato in un famoso sito che ci vuole ancora del tempo prima che le applicazioni universali riescano a riscuotere il successo desiderato ribadendo nella sostanza quello che aveva dichiarato Satya Nadella, amministratore delegato di Microsoft, qualche tempo fa riguardo l’inutilità delle applicazioni Android in Windows. L’azienda di Redmond, in effetti, sta mettendo in campo tutte le misure necessarie per attirare gli sviluppatori. Guggenheimer ha inoltre tenuto a precisare che si sta collaborando con i programmatori in modo da poter spingere il più possibile windows 10 mobile nel mercato.

Il dirigente di Microsoft ha però avvertito che se da un lato il compito degli sviluppatori è quello di creare le applicazioni dall’altro l’azienda informatica statunitense deve creare un sistema operativo come windows 10 mobile stabile e dei dispositivi potenti in modo tale da far girare nel miglior modo possibile gli applicativi. Quindi questa azienda si dovrebbe impegnare nel corso dei prossimi anni a portare sul mercato dispositivi da poter essere definiti unici.

LINK



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: