Windows 10

L’adozione di Windows 10 da parte degli utenti sta migliorando anche se negli ultimi due mesi sembra che l’andamento si stia invertendo. Gli analisti dicono che questo momento di “riflessione” sia una sorta di calma dopo la tempesta che è stata prevista per l’inizio del prossimo anno quando le aziende potranno finalmente ottenere l’aggiornamento per le loro macchine. In questi giorni di frenetiche vacanze natalizie StatCounter ha effettuato delle nuove statistiche dalle quale si evince un rallentamento delle adozioni arrivando al terzo posto dietro a Windows 8.1. L’azienda che ha fornito questa statistica ha calcolato il numero di computer che durante la notte di Natale avevano come sistema operativo Windows 10.

Durante il giorno di Natale, solo poco più di un decimo degli utenti avevano installato sul proprio computer il nuovo sistema operativo di Microsoft con una quota del 12,45% rasentando di poco quella di Windows 8.1 che era installato nel 12,48% dei computer. Windows 7 si conferma ancora una volta l’attuale sistema operativo dell’azienda di Redmond più amato con oltre il 45,58% dei dispositivi. Sicuramente questa notizia non ha fatto piacere all’azienda informatica statunitense che sta impegnando molte risorse per rendere Windows 10 più appetibile possibile al pubblico. Attualmente il nuovo sistema operativo sta lottando per diventare il secondo ma sembra molto ardua la possibilità di scalzare dal primo posto Windows 7 nel breve periodo.

E’ evidente che comunque il giorno di Natale vengono scartati e connessi per la prima volta nuovi dispositivi appena regalati quindi bisogna vedere quanti di questi poi passeranno a Windows 10 e quanti rimarranno col loro sistema operativo. Anche perché molti computer sono ancora venduti con Windows 8.1.