Quando si acquista un computer diventa una cosa normale, per sentirlo proprio, personalizzare tutti gli aspetti del sistema operativo. Windows 10 permette di personalizzare l’aspetto grafico nel suo insieme. E’ possibile quindi modificare gli sfondi, i colori, la schermata di blocco i temi ed il menu Start. Tutte queste operazioni possono essere eseguite nel medesimo sottomenu.

MODIFICARE IL TEMA DEL COMPUTER

Non è assolutamente difficile modificare il tema del proprio computer con installato Windows 10. Bisogna andare su Impostazioni quindi su Personalizzazione e Temi. In questa sezione sono presenti quattro opzioni ovvero una principale Impostazioni del tema e tre correlate dalle quali è possibile modificare le altre opzioni che compongono i temi ovvero l’audio, le icone del desktop e le impostazioni del puntatore del mouse. Modificare il tema quindi è un’operazione abbastanza completa. Cliccando quindi su Impostazioni del tema è possibile personalizzare completamente il tema del proprio computer. Impostazioni Audio Avanzate permette di modificare tutti i suoni del computer ma non solo. Questa particolare opzione permette inoltre di creare, tramite il microfono, i propri suoi personalizzati, salvarli e caricarli. Modificare le icone del Desktop caricando immagini a piacere. Queste devono essere però in formato .ico. L’ultima opzione modifica i puntatori del mouse.

SCHERMATA DI BLOCCO

Cliccando su Schermata di blocco è possibile modificare ciò che appare quando il dispositivo viene riattivato. E’ possibile modificare l’immagine scegliendola da quelle proposte da Windows 10 oppure caricandone una propria. E’ inoltre possibile inserire un’applicazione . La cosa interessante è la presenza di un’anteprima che mostra come apparirà la schermata una volta modificata.

SFONDO

Cliccando su sfondo, essenda la prima opzione si apre appena si entra nella sezione Personalizzazione, da questa sezione è possibile modificare lo sfondo dello schermo con immagini proprie oppure con quelle fornite dal sistema operativo. E’ possibile inoltre decidere come e dove posizionare l’immagine.

COLORI

Da Colori in Windows 10 è possibile scegliere il colore principale dello sfondo e del menù di Start.

START

E’ possibile da Start modificare completamente il menù di Start. E’ possibile quindi scegliere il colore, le applicazioni aggiunte recentemente e quelle più usate. E’ comunque possibile modificare il software presente nella barra.

CONDIVIDI
Articolo precedenteWindows 10, disinstallare aggiornamenti
Prossimo articoloMicrosoft ritarda lancio aggiornamento Windows 10 Mobile