Microsoft ha ieri deciso di lanciare un aggiornamento molto importante per la sicurezza per gli utenti di Windows 10. Nello specifico sono state distribuite sei patch di cui tre classificati come importanti e tre come critici. E’ importante sapere con precisione cosa questi aggiornamenti hanno portato al sistema in termini di sicurezza informatica.

Le patch per la sicurezza considerate critiche sono il MS15-106, il MS15-108 ed il MS15-109. L’aggiornamento MS15-106 è un aggiornamento cumulativo per Internet Explorer che interessano tutte le versioni presenti sul mercato ad eccezione del Microsoft Edge. Microsoft ha dichiarato che la vulnerabilità risolta dal MS15-106 avrebbe permesso, in teoria, ai malintensionati di acquisire gli stessi privilegi ottenuti dall’utente loggato. L’aggiornamento MS15-108 risolve una grave vulnerabilità presente a causa del JScript e VBScript. Questa falla permetteva agli utenti di eseguire in remoto del codice una volta che il browser accedeva ai siti compromessi. Anche l’aggiornamento MS15-109 ha risolto dei problemi di sicurezza informatica ed anche in questo caso si tratta del pericolo di eseguire del codice da remoto. E’ la Windows Shell questa volta ad essere messa sotto accusa. Gli aggiornamenti importanti sono il MS15-107, MS15-110 ed il MS15-111. Questi tre aggiornamenti hanno risolto problemi di sicurezza per il browser web Microsoft Edge, Windows 10, Office, Office Service, Web Apps e Server.

Questi aggiornamenti hanno risolto molti problemi di sicurezza di Windows 10. Sicuramente questo sistema operativo è ora più sicuro di prima. Bisogna attendere il rilascio di altri aggiornamenti che sicuramente implementeranno le doti di sicurezza di questo importante sistema operativo.

CONDIVIDI
Articolo precedenteWindows 10 build 10565, alcune specifiche in un video
Prossimo articoloLG G4 batte tutti, Android 6.0 Marshmallow in arrivo tra alcune settimane