windows 10 creators update

Come di consueto, Microsoft ha provveduto al rollout degli aggiornamenti cumulativi per i suoi attuali sistemi operativi e, a seguito del recente caso sul malware WannaCry, il colosso di Redmond ha provveduto ad aggiornare anche Vista, Windows XP e Windows 10 1507.

Di seguito il changelog dei vari update:

  •  Build 15063.413 versione PC e 15063.414 versione mobile Windows 10 1703 “Creators Update” (KB4022725):
    • corretto un problema dove in alcuni casi si presentava la necessità di premere la barra spaziatrice per chiudere il lock screen per effettuare il login, anche dopo l’autenticazione usando un device secondario.
    • corretto un problema di performance del firewall che potevano comportare timeout delle operazioni di pulitura di Surface Hub.
    • corretto un problema nella sincronizzazione delle notifiche di Cortana che impediva di rispondere da altri device.
    • corretto un problema dove il Privacy Separator di un access point wireless non bloccava le comunicazioni attraverso dispositivi wireless nelle subnet locali.
    • corretto un problema di continuità delle linee disegnate in Surface Hub usando Windows Ink.
    • corretto un problema di applicazione della policy di sicurezza di inviare tutti i siti non inclusi nella lista dei siti della modalità Enterprise di Internet Explorer 11 a Edge.
    • corretti ulteriori problemi con fusi orari e Internet Explorer.
    • Aggiornamenti di sicurezza a kernel Windows, Microsoft Windows PDF, driver Windows kernel-mode, Microsoft Uniscribe, Device Guard, Internet Explorer, Windows Shell, Microsoft Edge.
  •  Build 14393.1358 Windows 10 1607 “Anniversary Update” (KB4022715):
    • corretto un problema per cui, dopo l’installazione di KB3164035, non era più possibile stampare file EMF o documenti contenenti bitmap renderizzate fuori dai bordi usando la funzione BitMapSection(DIBSection).
    • corretto un problema di mancata connessione a proxy non Microsoft dopo aver attivato Credential Guard. Il problema occorre quando si usa NTLMv2 e il server non invia informazioni corrette nel messaggio NTLM CHALLENGE.
    • corretto un problema di accesso ai documenti protetti con WIP abilitato. Il problema può verificarsi con connessioni alla rete enterprise diretta o tramite VPN.
    • corretto un crash di Internet Explorer quando Microsoft Active Accessibility è in esecuzione in background.
    • corretto un problema dove l’aggiunta di un elemento (select) al corpo di un’applicazione JavaScript manda in crash l’applicazione quando l’utente clicca sulla casella di selezione.
    • corretto un problema dove certutil.exe non riusciva a generare file EPF durante il tentativo di recupero di una chiave per un certificato stile versione 1.
    • corretto un problema dove la descrizione di un’interfaccia di rete non viene aggiornata in Hyper-V dopo un aggiornamento driver. La gestione di un NIC Team o di un vSwitch in Hyper-V Administrator or System Center Virtual Machine Manager potrebbe esserne affetta.
    • corretto un problema dove il Privacy Separator di un access point wireless non bloccava le comunicazioni attraverso dispositivi wireless nelle subnet locali.
    • corretto il crash di sistema quando veniva collegato a caldo un adattatore di rete USB 3.0.
    • corretto un problema di impossibilità di eseguire applicazioni come IE11 per una decina di minuti dopo essersi collegati a un domain controller basato su Windows Server 2016 da parte di client Windows 7 SP1.
    • corretto un problema che causava il mancato rapporto di errori al componente MAS HM in Cluster Health Service.
    • corretto un problema che impediva agli utenti di personalizzare la lista applicazioni di Start usando l’impostazione Rimuovi la lista Tutti i programmi.
    • Aggiornata la tabella iDNA per supportare la visualizzazione delle ultime emoji Unicode da Punycode.
    • corretto un problema per cui dopo l’installazione di KB4019472 i caratteri definiti dall’utente non vengono visualizzati.
    • corretti ulteriori problemi con aggiornamento fusi orari, file system di archiviazione, Registro Windows Update, USB, Start, Taskbar e Shell Windows.
    • Aggiornamenti di sicurezza a Microsoft Uniscribe, kernel Windows, driver Windows kernel-mode, Microsoft Graphics Component, Internet Explorer, Windows Shell, Microsoft Windows PDF, Device Guard e Microsoft Edge.
  •  Build 10586.962 Windows 10 1511 “November Update” (KB4022714):
    • corretto un problema per cui, dopo l’installazione di KB3164035, non era più possibile stampare file EMF o documenti contenenti bitmap renderizzate fuori dai bordi usando la funzione BitMapSection(DIBSection).
    • corretto un problema dove certutil.exe non riusciva a generare file EPF durante il tentativo di recupero di una chiave per un certificato stile versione 1.
    • corretti ulteriori problemi con aggiornamento fusi orari, database APN, e Internet Explorer.
    • Aggiornamenti di sicurezza a Microsoft Scripting Engine, Microsoft Edge, Windows COM, Windows kernel, Windows kernel-mode driver, Microsoft Uniscribe, Microsoft Graphics Component, Windows Shell, Microsoft Windows PDF e Internet Explorer.
  •  Build 10240.17443 Windows 10 1507 “Initial Release”(KB4022727):
    • corretto un problema per cui, dopo l’installazione di KB3164035, non era più possibile stampare file EMF o documenti contenenti bitmap renderizzate fuori dai bordi usando la funzione BitMapSection(DIBSection).
    • corretto un problema che spegne per errore il display anche se nelle opzioni di risparmio energetico è impostato “mai” come timeout.
    • corretto un problema dove certutil.exe non riusciva a generare file EPF durante il tentativo di recupero di una chiave per un certificato stile versione 1.
    • corretto un problema di mancata installazione dei file MSI con Device Guard abilitato.
    • corretto un crash con errore “Read Disturbance” su dispositivi di archiviazione con Unified Write Filter attivo.
    • corretto un errore di Unified Write Filter in modalità DISK attiva che causava freeze e blocchi nei thin client e registrava gli errori NTFS 55 e 130.
    • corretti ulteriori problemi con aggiornamento fusi orari e database APN.
    • Aggiornamenti di sicurezza a Windows COM, Microsoft Uniscribe, Windows kernel, Windows kernel-mode drivers, Microsoft Graphics Component, Internet Explorer, Windows Shell, Microsoft Windows PDF, Device Guard e Microsoft Edge.
VIAFonte
FONTEFonte
CONDIVIDI
Articolo precedenteNuovo aggiornamento Instagram aggiunge la funzione di archivio dei post
Prossimo articoloLe imperdibili offerte Amazon Gaming Week del 14 giugno tra portatili, monitor, desktop, ssd e molto altro