Windows 10

Come largamente anticipato da Microsoft è stato necessario attendere il 2017 per il rilascio della nuova versione destinata agli Insider di Windows 10 Creators Update, ma l’attesa è sicuramente valsa la pena perché il nuovo Windows 10 build 15002 Insider Preview disponibile da alcune ore nel canale Fast Ring è a dir poco ricco di tante ed importanti novità su più fronti.

 

Andiamo ad analizzare le novità di Windows 10 build 15002 Insider Preview:

Novità Microsoft Edge

Diverse novità per il browser Edge di casa Microsoft che ora dispone dell’anteprima delle schede con possibilità di salvare le schede per un successivo utilizzo, una nuova jump list per i collegamenti rapidi nella barra delle applicazioni, il blocco di base dei contenuti Flash solo se provenienti da siti non certificati ed una funzionalità di pagamento via Web.

Windows 10 build 15002 Windows 10 build 15002

Novità Interfaccia Utente

Anche l’interfaccia utente ha subito piccole ma importanti modifiche con l’arrivo, finalmente, della possibilità di creare cartelle Tile nel menu Start, un nuovo popup per le condivisioni, la possibilità di effettuare uno screenshot parziale dello schermo, il miglioramento delle animazioni durante il ridimensionamento delle finestre, il supporto a monito con elevato DPI per le app Win32 ora è stato rivisto e migliorato, così come è migliorata la visualizzazione delle icone sul desktop. Ancora troviamo una nuova e semplificata gestione alle VPN, piccoli miglioramenti estetici alla pagina di login per le app ed infine un importante integrazione nelle notifiche per le app che ora possono essere nidiate in sottogruppi.

Novità Windows Ink

Da questa release i colori selezionati dallo strumento penna, matita ed evidenziatore sono visualizzati in modo chiaro, mentre la gomma è più flessibile sia in Sketchpad e Screen Sketch.

Windows 10 build 15002

Novità Cortana

Piccole modifiche anche per l’assistente personale Cortana che ora mostra con chiarezza, attraverso un pop-up, i comandi specifici di app di terze parti. Disponibili inoltre nuove e più dettagliate opzioni per la gestione delle ricorrenze nei Promemoria ed un nuovo collegamento attraverso i tasti Win+C per l’apertura dell’interfaccia.

Novità accessibilità

Anche qui diverse novità con un impostazione iniziale della configurazione finalmente gestibile tramite assistente vocale che ora, è disponibile anche per gli ambienti di debug WinPE e WinRE. Supporto alla scrittura Braille, miglioramento alla modalità Scansione di Assistente vocale ed alla leggibilità della app UWP attraverso la modalità ad alto contrasto ed infine, come per Cortana, nuovo collegamento rapido ad Assistente Vocale tramite i tasti Ctrl + Win + Invio.

Novità Windows Defender

Nuove opzioni per la scansione rapida, avanzata e veloce, report delle performance e stato di salute generale del dispositivo. Miglioramenti all’interfaccia per la gestione delle opzioni famiglia, nuova pagina impostazioni e soluzione di diversi bug.

Novità Impostazioni

Presenti nuove pagine di informazione relativa alla pagina in uso con suggerimenti e link al supporto tecnico per aiuto. Presente una nuova categoria per le App, una nuova impostazione per la pagina dei Dispositivi che ora integra sia Bluetooth sia dispositivi connessi. Migliorata anche la pagina di impostazione Schermo decisamente più semplice e chiara ora e che presenta inoltre un nuovo filtro per la luce blu applicabile manualmente od in automatico a seconda delle esigenze. Nuovo sistema di gestione dei Temi senza necessità di accedere al Pannello di Controllo, aggiornamento delle impostazioni relative alla modalità “stile Handoff”, possibilità di rendere a consumo anche le connessioni cablate (Ethernet).

Novità Precision Touchpad

Possibilità di utilizzare specifiche gesture per la barra del volume mentre è stata migliorata la pagina delle impostazioni ad essa associata.

Lo sfondo blu della morte diventa verde

La pagina di “bug check” o BSOD che appare quando si presentano problemi critici a Windows 10 e nota per avere lo sfondo blu, è ora verde per gli Insider in modo tale da distinguere con maggior facilità i report errori delle build per tutti.

Novità Windows Update

Possibilità finalmente di escludere i driver da Windows 10 ed eventualmente interrompere gli aggiornamenti fino a 35 giorni (entrambe le funzionalità disponibili esclusivamente solo versioni Pro, Edu ed Enterprise). Nuova icona nella pagina Impostazioni che semplifica l’identificazione dello stato dell’aggiornamento del dispositivo. Nuova e migliorata gestione dei riavvi automatici con le Active Hours che arrivano a 18 ore anche nella versione Home.

Windows 10 build 15002

Novità Windows Information Protection

Novità esclusiva per il settore business con la possibilità di scegliere se mantenere criptare i file nel caso vengano copiati o spostati su chiavetta esterna o se dovranno essere convertiti in file personali con un pop-up che avviserà nel caso si cercherà di aprire file di lavoro su app personali non autorizzate.

Test miglioramento autonomia

Microsoft in questo lunghissimo changelog ha anche annunciato che gli sviluppatori sono al lavoro per sperimentare una migliore gestione dell’alimentazione dei dispositivi Windows 10: a tal fine alcune app potrebbero risultare Throttled al fine di capire se questa modalità influenzi o meno le performance fornendo maggiore autonomia.

Bug fix e problemi noti

Bug fix e miglioramenti

  • L’app 3D Builder è stata spostata nella cartella Accessori di Start
  • Risolto un problema in cui i tasti per la luminosità non funzionavano su certi dispositivi
  • Risolto un problema di schermo nero con display esterni USB
  • Risolto un problema di Bug Check all’apertura di certe app che usano la fotocamera
  • Risolto un problema di crash nel servizio RPCSS che causava alcuni Bug Check con messaggio CRITICAL_PROCESS_DIED
  • Risolto un problema in cui alcune volte servivano diversi click per invocare tastiere touch su dispositivi non touch
  • Risolto un problema in cui Pulizia Disco mostra a volte 3,99 TB di spazio occupato da file residui di Windows Update
  • Migliorata la gestione dei suggerimenti di Cortana in Microsoft Edge se la finestra del browser è piccola
  • Aggiornati i tooltip di Edge nella barra dei preferiti per siti con nomi particolarmente lunghi
  • Risolto un problema di visualizzazione dell’icona della pagina Touchpad nelle Impostazioni
  • Risolto un problema che potrebbe aver causato di recente una diminuzione dell’affidabilità del Centro Notifiche
  • Aggiornata la pagina delle proprietà degli altoparlanti in modo tale da garantire la configurazione dello Spatial Audio per diversi endpoint. Il sistema indicherà, attraverso l’icona del volume nella barra delle notifiche, se il dispositivo audio in uso attualmente supporta lo Spatial Audio
  • Apportate alcune modifiche alla gestione della connessione a dispositivi esterni attraverso l’interfaccia di connessione Win+K
  • Rimosso il redirect di mspaint.exe a Paint 3D
  • Risolto un problema di errore irreversibile in OneDrive
  • Risolto un problema di potenziale crash di Visual Studio tentando di aprire, salvare o aggiungere un file
  • Risolto un problema di artefatti grafici sulle app UWP su sistemi con chipset legacy.
  • Ora disponibile una notifica toast che indica se un dispositivo Miracast è in grado di comportarsi da dispositivo di input
  • Risolto un problema in cui i tasti Home e Fine non funzionavano in alcune pagine di Impostazioni
  • Risolto un problema grafico degli indicatori di progresso in alcune app UWP

Problemi noti

  • Crash all’apertura della pagina Batteria in Impostazioni
  • Non è possibile attivare il Virtual Touchpad dal menu contestuale della taskbar
  • Le funzioni cross-device di Cortana non funzionano in questa build
  • Alcuni siti potrebbero non caricarsi su Edge; è possibile tentare attraverso una sessione InPrivate
  • Trascinare le icone delle app per creare una Tile non funziona. Per ora è necessario passare attraverso il menu contestuale
  • La copia attraverso CTRL-C nel Prompt dei comandi non funziona
  • Probabili crash in loop di Explorer.exe impostando la modalità Estesa con più monitor. Se capita, è necessario spegnere il PC, disconnettere il monitor secondario e riavviare
  • Il pulsante della tastiera touch potrebbe non essere presente sulla taskbar. È necessario abilitarlo nuovamente dal menu contestuale
  • Possibile messaggio di errore di Windows Hello relativo alla videocamera sul Lock Screen
  • Le regolazioni della luminosità applicate attraverso la relativa pagina delle Impostazioni verranno annullate alla chiusura dell’app Impostazioni stessa.
  • La lista di app nelle impostazioni di Surface Dial potrebbe essere vuota. Basta cliccare sul pulsante Cerca un’app per risolvere
  • Le sessioni Miracast non si connetteranno correttamente
  • L’app di Netflix potrebbe mostrare solo uno schermo nero. La visualizzazione attraverso browser funziona correttamente
  • Su alcuni hardware (per esempio: Acer Aspire), l’app Netflix va in crash quando si inizia la riproduzione di un video
  • Le app UWP di terze parti vanno in crash se i DPI sono impostati maggiori o uguali al 150 per cento (può succedere più spesso su dispositivi ad alta risoluzione come Surface Book eccetera)
  • In caso di upgrade diretto da Windows 8.1, tutte le app verranno perse nel processo di aggiornamento; naturalmente possono essere scaricate di nuovo dal Windows Store
  • Possibili problemi di Assistente vocale con Microsoft Edge che indica nessun elemento in vista o silenzio quando si usano certi comandi di navigazione. È possibile usare il multitasking (ALT-TAB) per uscire e rientrare in Edge e far funzionare nuovamente l’Assistente vocale
  • I comandi vocali di Cortana per la riproduzione di un brano su un’app di terze parti non funzionano immediatamente dopo la sua installazione; è necessario far passare al meno cinque minuti.

Guida all’installazione

L’aggiornamento è disponibile per tutti i PC e i tablet che rispondono ai requisiti minimi richiesti per l’installazione della versione pubblica di Windows 10 Anniversary Update.

Per installare le versioni beta di Windows 10 destinate agli Insider:

  1. Andate in Start
  2. Scegliere in Impostazioni
  3. Selezionare Aggiornamento e sicurezza -> Programma Windows Insider
  4. Premere Per iniziare
  5. Leggere quanto indicato nel messaggio “Installerai software e servizi non definitivi, che potrebbero non essere totalmente testati” e se d’accordo premere Avanti.
  6. Leggere quanto indicato nel messaggio “Prima di confermare” e cliccate Conferma.
  7. Leggere quanto indicato nel messaggio “Ancora un passaggio…” ed ora premere Riavvia ora.
  8. Il PC/tablet verrà riavviato.
  9. Dopo il riavvio andare in in Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Programma Windows Insider e verificare di essere entrati nel programma Insider.

Ricordiamo ancora una volta che le versioni Insider sono delle vere e proprie beta di Windows 10 e che come tali potrebbero risultare instabili e con problemi di traduzione. Sconsigliandone l’uso su Computer di lavoro o comunque con materiale sensibile installato, pronti a provare questo nuovo Windows 10 build 15002 e commentare qua sotto tutte le novità ed i miglioramenti introdotti da Microsoft?