Windows 10 build 10158

Microsoft rilascia Windows 10 build 10158 Insider Preview, ultima beta pubblica prima del lancio ufficiale del nuovo s.o. previsto per fine luglio.

Microsoft ha dato il via al rilascio ufficiale della build 10158 di Windows 10 per gli iscritti al programma Windows Insider con opzione Fast Ring abilitata, che porta con se diverse novità e sopratutto una stabilità tale da permettere di presupporre che probabilmente questa sarà l’ultima beta pubblica, prima del rilascio della versione RTM (Release to Manufacture), in attesa del lancio della versione ufficiale prevista per il 29 luglio prossimo.

Novità Windows 10 build 10158

Entrando nel dettaglio delle novità di questo Windows 10 build 10158, Microsoft annuncia l’abbandono definitivo del vecchio brand Spartan per il nuovo browser del s.o., che da questa release prende definitivamente il nome definitivo Edge. In questa versione del browser Edge inoltre Microsoft ha integrato alcune novità rispetto al passato, quali un sistema di gestione delle password ed alcuni miglioramenti nell’interfaccia utente.

Windows 10 build 10158

Microsoft ha provveduto anche ad aggiornare il proprio assistente vocale Cortana, migliorando ulteriormente l’esperienza d’uso per gli utenti ed integrandolo soprattutto con Office 365, consentendo così di provarlo in anteprima per chi ha aderito al programma beta della suite MS.

Windows 10 build 10158

La casa di Redmond segnala inoltre miglioramenti allo strumento di cattura dello schermo ed all’applicazione ufficiale Foto, disponibile nello Store beta e che da questa versione supporta ufficialmente anche le GIF animate.

Windows 10 build 10158

Presenti inoltre diverse ottimizzazione per i tablet di casa Surface 3 e Surface Pro 3. Da questa release inoltre, scompare definitivamente la presenza dell’applicazione Insider Hub (installabile comunque manualmente), utilizzata per segnalare problemi o richieste agli sviluppatori, che tra l’altro  precisano la mancanza di particolari bug in questa versione. Due ulteriori segnali del termine ormai prossimo della fase di sviluppo e dell’arrivo della versione definitiva di uno dei sistemi operativi più rivoluzionari mai realizzati da Microsoft.

CONDIVIDI
Articolo precedenteXiaomi Redmi Note 2 Pro molto presto sul mercato con CPU Snapdragon 615
Prossimo articoloToshiba Portégé WT20 è ufficiale in America