Microsoft ha deciso di rilasciare una campagna di aggiornamenti molto importanti per Windows 10.

Purtroppo Microsoft Edge ha fatto la parte della cenerentola in questa serie di build. E’ però emersa una funzionalità molto interessante ovvero il supporto di Chromecast.

Gabriel Aul, capo del programma Windows Insider, ha dichiarato che l’ultimo aggiornamento di Windows 10 ha donato un’importantissima funzionalità per la riproduzione dei file multimediali. Aul ha dichiarato che il nuovo web browser potrà lanciare video, immagini e musica tramite il supporto a Miracast e DLNA abilitati iin rete.

Gli utenti di Windows 10 saranno in grado di lanciare i video di Youtube, gli album di foto di Facebook da un computer portatile, smartphone e tablet al proprio televisore con Chromecast. Bisogna comunque tenere presente che sarà possibile effettuare questa operazione solo per i contenuti non a pagamento visto che spesso quelli ondemand sono bloccati dall’azienda.

Questa limitazione non farà certo molto piacere agli utenti visto che spesso vengono usati questi servizi. Aul ha dichiarato apertamente che i contenuti bloccati non saranno supportati. Il dirigente ha anche spiegato come accedere a questa sezione. Sarà quindi necessario andare nel menu posizionato in alto a destra quindi dopo averlo aperto selezionare la voce “Cast media to device”. Questa voce apparirà nella nuova versione di Microsoft Edge.

Sarà quindi necessario scegliere un dispositivo DNLA o Miracast compatibile per riprodurre in tutta sicurezza i propri file multimediali. Bisogna ricordare che la nuova versione di Microsoft Edge otterrà una serie molto interessanti di funzionalità. Bisogna comunque attendere il prossimo anno.