Windows 10

Come molti di voi sapranno, Windows 10 Anniversary Update è il nome ufficiale di quello che per diversi mesi abbiamo chiamato col nome di Redstone, ovvero il prossimo major update del sistema operativo del colosso di Redmond. Il nuovo aggiornamento è stato il protagonista indiscusso di Build 2016 e delle notizie che circolano sul web da un paio di giorni a questa parte.

Una delle più recenti novità di cui siamo a conoscenza è quella per la quale Windows 10 Anniversary Update porterà il supporto nativo alla ricezione delle chiamate su PC, a patto che si utilizzi lo stesso account Microsoft o la modalità Continuum con i dispositivi supportati.

Windows 10 Anniversary Update

Sembra che questa nuova feature arriverà decisamente presto, anche se non è del tutto chiaro se questa funzionalità arriverà con Windows 10 Anniversary Update, che è stato annunciato essere prossimo al rilascio per coloro iscritti al programma Insider, o tramite le future build di Redstone.

Non è stato accennato nulla da parte di Microsoft per quanto riguarda questa nuova funzionalità, ma al convegno tenutosi in questi giorni è stato mostrato un video che mostra tutte le novità introdotte dal Windows 10 Anniversary Update, tra cui quella riguardante la possibilità di rispondere alle chiamate su PC tramite un pop-up.

Per coloro che non lo avessero già fatto, lasciamo il video mostrato a Build 2016 in cui è possibile sbirciare la funzionalità in questione (al minuto 00:15), disponibile cliccando qui. Non ci resta che attendere, dunque, ulteriori indiscrezioni sulle nuove feature apportate da Windows 10 Anniversary Update, in attesa di riceverlo in via ufficiale il prossimo Luglio.