Nella prima metà del 2015 le vendite di computer sono calate di circa l’8% ma, da quando Windows 10 ha fatto il suo debutto, in un solo mese sono ben 75 milioni i download effettuati tra tablet e PC.

Come spiega Kirk Skaugen, vicepresidente marketing di Intel, il fatto che il nuovo sistema operativo sia compatibile anche con i dispositivi più vecchi è un vantaggio per i clienti, ma questo senza dubbio rallenta il ricambio del dispositivo. Ecco perché Windows ha deciso di creare computer nuovi, dalle forme inedite, così da stimolare la fantasia e l’interesse del consumatore.

Nuovi PC molto più sviluppati dal punto di vista del gioco. Acer e Lenovo ad esempio, hanno evoluto le proprie schede grafiche così da superare anche le console specializzate. Sarà possibile sostituire parti audio e grafiche, espandere la memoria, accessori innovativi sia dal punto di vista tecnico che estetico.

I computer con a bordo Windows 8 sono molto più resistenti. Ovviamente sono stati protagonisti anche i tablet, i laptop e gli ibridi sempre con Windows 10. Ovviamente come abbiamo già avuto modo di vedere, i tablet sono presenti anche con OS Android, come ad esempio la nuovissima serie YOGA, molto particolare sia nella forma che nelle caratteristiche.

Basta pensare alla batteria disposta sul lato lungo, fotocamere che ruotano a 180° e molto altro. Insomma, nonostante tutto, tra le possibilità di aggiornamento dei sistemi operativi e la maggior resistenza dei PC di oggi, le novità portano sempre l’appassionato di tecnologia a guardare verso nuovi prodotti e cambiare così quelli ormai datati.