whatsapp

Whatsapp è considerata ormai da tempo, l’ applicazione per la messaggistica per eccellenza: l’integrazione per pc poi, l’ha proiettata al numero uno per gli utenti che la utilizzano. D’altronde, è stata la prima vera App ad includere sostanziali novità nell’ambito della messaggistica, e anche se molte altre App si sono aggiunte nel tempo, offrendo anche maggiori opportunità e funzioni della stessa: Whatsapp però, resta comunque la App più usata.

Whatsapp è stata creata nel 2009 dalle menti di Jan Koum e Brian, ex dipendenti di Yahoo! Il nome deriva dall’unione dell’espressione inglese What’s up, che significa Come va?, e App, ovvero applicazione. Inizialmente l’applicazione fu sviluppata solo per iOS, mentre oggi è utilizzabile praticamente da tutti i sistemi operativi. Il suo rapido successo attirò l’attenzione di Mark Zuckenberg, inventore di Facebook, il quale il diciannove febbraio 2014 ne annuncia l’acquisizione per diciannove miliardi di dollari. Secondo statistiche ferme all’aprile 2014, WhatsApp conta su cinquecento milioni di utenti attivi.

L’uso dell’applicazione come noto a tutti, è gratuito solo per il primo anno dall’installazione, al termine del quale bisogna abbonarsi. La nota un pò stonata, è il fatto che questo pagamento, è richiesto solo per la versione Android, mentre per gli smartphone targati Apple, il servizio è gratuito per sempre. Ma parliamo della novità di Whatsapp: una nuova funzione permeterà di inviare messaggi, anche quando si appare offline. Ma andiamo a specificare meglio a chi è destinato e come funziona.

La nuova funzione innanzitutto, è disponibile solo per gli utenti Apple con sistema operativo iOS9.1 che hanno effettuato l’aggiornamento alla versione 2.12.10. Per ora, dunque, gli utenti Android ne sono esclusi, anche se a breve, anche il robotino verde vedrà arrivare l’integrazione. Come funziona? Un pò come la funzione “invisibile” di Messenger: Per scrivere e restare “invisibili” infatti, basterà farlo direttamente dalle notifiche sul desktop, trascinando verso sinistra, dove apparirà la funzione “rispondi”, il tutto senza comparire mai come “online”.

whatsapp-blu-spunte

Sicuramente una funzione molto comoda, per evitare di apparire inevitabilmente online, dovendo rispondere ad un messaggio veloce, e senza dover per forza innescare il meccanismo di “è online!”.