WhatsApp Payments

Whatsapp Payments potrebbe presto arrivare sugli smartphone di tutti per consentire il trasferimento rapido di piccole somme di denaro. La nuova funzione è stata resa nota dal noto leaker WABetaInfo che, analizzando il codice dell’ultima versione beta del servizio di messaggistica ha scoperto una sezione che attualmente è stata nascosta agli utenti.

Alcuni mesi fa vi abbiamo comunicato che la società stava avviando il collaudo del servizio in India, in quanto vi era una trattativa con il governo indiano per una regolamentazione di sistemi di pagamenti unificati (UPI). Oggi nuove conferme arrivato dal tweet seguente:

Il sistema, integrato all’interno della piattaforma, dovrebbe presto consentire agli utenti di inviare piccole somme di denaro ai propri contatti. Lo strumento sembra essere molto utile, specialmente all’interno dei gruppi che spesso vengono utilizzati per organizzare la raccolta fondi per i regali di compleanni. Un’ottima idea sarebbe anche quella di integrare servizi come quello di PayPal per un trasferimento semplice e veloce.

Come riportato dalla fonte, però, il servizio inizialmente si riferirà esclusivamente ad una piattaforma sviluppata da banche indiane ma non escludiamo che questo serva soltanto da rampa di lancio per poi estendere Whatsapp Payments negli altri paesi.

Noi continueremo a tenere sotto controllo il profilo Twitter di WEBetaInfo per aggiornarvi in tempo reale sulle ultime novità del nuovo servizio.

CONDIVIDI
Articolo precedenteIntrodotta una variante economica per Xiaomi Mi 5X
Prossimo articoloUltime dritte per impostare una password inviolabile