WhatsApp: nessuna condivisione dati con Facebook in Europa

WhatsApp: nessuna condivisione dati con Facebook in Europa

Dopo primi lunghi dibattiti con le rispettive autorità, WhatsApp ha finalmente accettato di interrompere la condivisione dei dati con Facebook fino a quando le due società non potranno farlo in modo conforme al regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) dell’UE.

La notizia arriva dopo la conclusione di un’indagine ICO sulle due società per determinare se WhatsApp potrebbe legalmente condividere i dati degli utenti con Facebook secondo le leggi del Regno Unito.

Dal rapporto dell’agenzia inglese si stabilisce che le due aziende non potranno condividere tra loro informazioni riguardati il noto servizio di messaggistica istantanea.

Anche la Francia ha ordinato alle due piattaforme di interrompere la condivisione dei dati, lasciando un margine di tempo massimo di un mese.

Fino ad ora Regno Unito e Francia sono gli unici Stati ad aver dettato le proprie condizioni alle note piattaforme, tuttavia quanto il GDPR entrerà in vigore a maggio le nuove regole di protezione della privacy si applicheranno a tutti i paesi appartenenti all’Unione Europea.

Secondo i colleghi di TechCrunch, WhatsApp è in procinto di aggiornare la sua politica sulla privacy prima del lancio del nuovo regolamento generale e presto fornirà ulteriori dettagli su come sarà effettuata la condivisione dei dati con Facebook in futuro.

FONTE: TheVerge;