WhatsApp

Da qualche ora, WhatsApp ha iniziato a rilasciare un aggiornamento della beta, della versione che gira su piattaforma Android, che introduce un’importantissima novità: il supporto all’invio di documenti. Si tratta di una delle funzionalità più richieste dagli utenti e dopo diverso tempo, la compagnia ha deciso di integrare lo scambio di documenti in formato PDF tra le conversazioni.

Si tratta di una miglioria non da poco, la cui mancanza ha scatenato, più di una volta, diverse lamentele e favorito l’insorgere di alternative decisamente meno popolari del famoso client di messaggistica istantanea. Applicazioni quali Telegram, ad esempio, integravano già da tempo l’invio di file PDF e non solo.

WhatsApp

La beta di WhatsApp è giunta attualmente alla versione numero 2.12.489 tramite un aggiornamento lato server. Ricordiamo che inviare file PDF attraverso WhatsApp sarà possibile unicamente se entrambe le persone coinvolte nella conversazione in questione abbiano la versione sopracitata della beta. In poche parole, inviare documenti, al momento, è possibile solo tra coloro che hanno ricevuto l’aggiornamento. In caso contrario il destinatario del messaggio non potrà ricevere il file che gli è stato inviato.

Ricordiamo che è possibile partecipare al programma di beta-testing di WhatsApp per provare in anteprima tutte le nuove funzionalità del client di messaggistica e per contribuire a introdurle in versioni stabili dell’applicazione attraverso gli aggiornamenti. Per coloro che fossero interessati a diventare tester di WhatsApp Beta, lasciamo il collegamento alla pagina relativa all’iscrizione al programma, disponibile cliccando qui.

Restiamo in attesa di sapere, dunque, quando questa funzionalità sarà disponibile per la versione stabile di WhatsApp.